2000-2009On this day

Michael Schumacher con la vittoria in Belgio, diventa il pilota più vincente della F1

Il 2 settembre 2001, Michael Schumacher vince il gran premio del Belgio. Il pilota tedesco conquistò così la cinquantaduesima vittoria in carriera, superando Alain Prost nella graduatoria dei piloti più vincenti di sempre.
La Ferrari arrivò a Spa-Francorchamps dopo essersi già aggiudicata entrambi i titoli iridati in Ungheria due settimane prima.
Sul podio salirono anche David Coulthard e Giancarlo Fisichella.

La gara fu segnata da un incidente a Luciano Burti, che, a causa di una collisione con Eddie Irvine, subì il distacco dell’alettone della propria vettura e andò a sbattere contro una barriera di gomme ad oltre 250 chilometri orari. Il pilota brasiliano ne uscì senza gravi lesioni, riportando solamente una commozione cerebrale.

Le parole di Michael Schumacher a fine gara:Non ho visto cosa sia successo a Burti; è stato uno choc sapere ciò che gli era capitato. La cosa importante è che non ha mai perso conoscenza e che non ha riportato lesioni. Dobbiamo congratularci con i responsabili del circuito per il lavoro fatto su quella via di fuga; uno o due anni fa le conseguenze di un tale incidente sarebbero state molto più gravi.

Per il resto, sono davvero contento, è una bellissima sensazione. Sono anche molto felice del fatto che la nostra vittoria nei due campionati sia venuta da una splendida vittoria in Ungheria e non solo dal raggiungimento matematico di un certo numero di punti. E’ stato il modo migliore per festeggiare. Stiamo continuando a vincere e questo mi rende molto orgoglioso. E’ il nostro anno e spero continui così. Mi fa molto piacere, inoltre, aver vinto qui a Spa festeggiando i miei dieci anni in F1. E’ tutto stupendo

A livello di audience la gara fece registrare ascolti elevatissimi: in Italia tenne davanti alla tv oltre 11 milioni di persone con uno share vicino al 70%

L’ordine d’arrivo

Pos No Pilota Team Tempo Giri Griglia Punti
1 1 Germany Michael Schumacher
Italy Ferrari 01:08:05.002 36
3
10
2 4 United Kingdom David Coulthard
United Kingdom McLaren 01:08:15.100 36
9
6
3 7 Italy Giancarlo Fisichella
Italy Benetton 01:08:32.744 36
8
4
4 3 Finland Mika Häkkinen
United Kingdom McLaren 01:08:41.089 36
7
3
5 2 Brazil Rubens Barrichello
Italy Ferrari 01:08:59.523 36
5
2
6 12 France Jean Alesi
Ireland Jordan 01:09:04.686 36
13
1
7 5 Germany Ralf Schumacher
United Kingdom Williams 01:09:04.988 36
2
0
8 10 Canada Jacques Villeneuve
United Kingdom BAR 01:09:09.972 36
6
0
9 22 Germany Heinz-Harald Frentzen
France Prost +1 lap 35
4
0
10 14 Netherlands Jos Verstappen
United Kingdom Arrows +1 lap 35
19
0
11 9 France Olivier Panis
United Kingdom BAR +1 lap 35
11
0
12 15 Brazil Enrique Bernoldi
United Kingdom Arrows +1 lap 35
21
0
13 20 Brazil Tarso Marques
Italy Minardi +5 laps 31
22
0
RIT 11 Italy Jarno Trulli
Ireland Jordan Engine 31
16
0
RIT 8 United Kingdom Jenson Button
Italy Benetton Spun off 17
15
0
RIT 6 Colombia Juan Pablo Montoya
United Kingdom Williams Engine 1
1
0
RIT 19 Spain Pedro de la Rosa
United Kingdom Jaguar Collision 1
10
0
RIT 16 Germany Nick Heidfeld
Switzerland Sauber Collision 0
14
0
RIT 17 Finland Kimi Raikkonen
Switzerland Sauber Transmission 0
12
0
RIT 18 United Kingdom Eddie Irvine
United Kingdom Jaguar Collision 0
17
0
RIT 23 Brazil Luciano Burti
France Prost Collision 0
18
0
RIT 21 Spain Fernando Alonso
Italy Minardi Gearbox 0
20
0

Pubblicità

Silvano Lonardo

Appassionato di tecnologia, Formula 1, Lego e vinili. Mi occupo web, SEO, web marketing e Google ADS. Blogger, insegnante di nuoto e papà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button