fbpx
1990-1999Formula 1On this day

Johnny Herbert si aggiudica il GP d’Europa 1999

Il 26 settembre 1999, si corse il Gran Premio d’Europa sul tracciato tedesco del Nürburgring, la 14° prova del mondiale di Formula 1, vedeva appaiati, nella classifica mondiale, Mika Hakkinen e Eddie Irvine con 60 punti a testa mentre con 10 lunghezze di ritardo c’era Heinz-Harald Frentzen, speranzoso che un buon risultato gli avrebbe permesso di rimanere in corsa al titolo iridato.

Infatti nelle qualifiche fu proprio il pilota tedesco della Jordan a conquistare la pole position, davanti alle McLaren di David Coulthard e Mika Hakkinen. Ralf Schumacher confermò i progressi compiuti dalla Williams qualificandosi quarto. Terza fila per Olivier Panis su Prost e Giancarlo Fisichella con la Benetton.
Ferrari era allo sbando con lo sfidante al Campionato del Mondo Irvine solo nono e Mika Salo dodicesimo.

Al via tutto sembra procedere per il meglio, ma in prima curva la monoposto di Damon Hill accusò un problema elettrico che lo costrinse a rallentare finendo per eessere centrato da Wurz, che a sua volta colpì la Sauber di Diniz: entrò in pista la safety car, ma questo fu l’unico colpo di scena del Gran Premio…

Al 32° giro, arrivò il ritiro di Frentzen dopo essersi dimenticato di disinserire l’anti-stallo, spianando la strada alla scalata di Coulthard. Uno scroscio d’acqua, tuttavia, lo deconcentrò e lo finire finire contro le barriere di protezione. In testa passò Ralf Schumacher, sorpassato poi da un Fisichella… che finì per andare in testacoda.

johnny herbert gp europe 1999
f1-history.deviantart.com

Ritornò al comando la Williams di Schumacher, che al 50° giro forò una gomma che e lo costrinse a un ritorno ai box su tre ruote.

A questo punto fu la Stewart di Johnny Herbert a trarne vantaggio, centrando la prima e unica vittoria della storia della scuderia. Completò il podio la Prost di Trulli e la seconda SF3 di Rubens Barrichello, ma ciò che rammaricò di più fu il ritiro a poche tornate dalla bandiera a scacchi della Minardi Luca Badoer, che lo lasciò in lacrime a bordo pista per la rottura del cambio.

Ecco l’ordine di arrivo del GP d’Europa 1999

Pos No Pilota Team Tempo Giri Griglia Punti
1 17 United Kingdom Johnny Herbert
United Kingdom Stewart 01:41:54.314 66
14
10
2 19 Italy Jarno Trulli
France Prost 01:42:16.933 66
10
6
3 16 Brazil Rubens Barrichello
United Kingdom Stewart 01:42:17.180 66
15
4
4 6 Germany Ralf Schumacher
United Kingdom Williams 01:42:33.822 66
4
3
5 1 Finland Mika Häkkinen
United Kingdom McLaren 01:42:57.264 66
3
2
6 21 Spain Marc Gené
Italy Minardi 01:42:59.468 66
20
1
7 4 United Kingdom Eddie Irvine
Italy Ferrari 01:43:00.997 66
9
0
8 23 Brazil Ricardo Zonta
United Kingdom BAR +1 lap 65
17
0
9 18 France Olivier Panis
France Prost +1 lap 65
5
0
10 22 Canada Jacques Villeneuve
United Kingdom BAR Clutch 61
8
0
RIT 20 Italy Luca Badoer
Italy Minardi Gearbox 53
19
0
RIT 14 Spain Pedro de la Rosa
United Kingdom Arrows Gearbox 52
22
0
RIT 9 Italy Giancarlo Fisichella
Italy Benetton Spun off 48
6
0
RIT 3 Finland Mika Salo
Italy Ferrari Brakes 44
12
0
RIT 15 Japan Toranosuke Takagi
United Kingdom Arrows Spun off 42
21
0
RIT 2 United Kingdom David Coulthard
United Kingdom McLaren Spun off 37
2
0
RIT 11 France Jean Alesi
Switzerland Sauber Halfshaft 35
16
0
RIT 8 Germany Heinz-Harald Frentzen
Ireland Jordan Electrical 32
1
0
RIT 5 Italy Alessandro Zanardi
United Kingdom Williams Collision 10
18
0
RIT 7 United Kingdom Damon Hill
Ireland Jordan Electrical 0
7
0
RIT 10 Austria Alexander Wurz
Italy Benetton Collision 0
11
0
RIT 12 Brazil Pedro Paulo Diniz
Switzerland Sauber Collision 0
13
0

Redazione

La storia della Formula 1, raccontata quotidianamente, per non dimenticare i piloti e le gare che hanno reso celebre questo sport.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.