1960-1969Formula 1On this day

Jim Clark vinse il GP di Germania 1965, conquistando il titolo mondiale

Il 1° agosto 1965, andò in scena la settima gara stagionale di Formula 1; con Jim Clark, che si presentò in Germania, dopo aver vinto i GP del Belgio, Francia, Gran Bretagna e Olanda ed arrivando al Nurburgring in cerca della quinta vittoria consecutiva. Avendo vinto anche in Sudafrica, all’inizio dell’anno, Clark sapeva che una sesta vittoria gli avrebbe permesso di conquistare matematicamente il titolo iridato con tre gare d’anticipo.

Le qualifiche

In qualifica Jim Clark conquistò la pole con tre secondi di vantaggio sulle due BRM di Jackie Stewart Graham Hill. Seconda fila per John Surtees con la Ferrari, affiancato da Dan Gurney con la Brabham. Il terzetto composto da Mike Spence con la seconda monoposto di Colin Chapman, Lorenzo Bandini con la Ferrari e Jochen Rindt su Cooper completarono la terza fila. Jo Bonnier su Brabham e Bruce McLaren con la seconda Cooper chiusero la top ten.

La gara

podio gp germania 1965
f1-history.deviantart.com

Al via, Clark andò subito al comando, inseguito da Hill e Stewart. Il pilota scozzese della Lotus, iniziò a spingere migliorandosi e registrando tempi record ad ogni giro. Hill cercò di tenere il passo, mentre Stewart, per tenere il ritmo dei primi due andò così forte che finì per commettere una sbavatura alla Wipperman: errore che costò caro al pilota della BRM, che alla fine, fu costretto al ritiro con una sospensione danneggiata.

Gurney si ritrovò magicamente al terzo posto mentre iniziò una bella battaglia per la quarta posizione. A 10 giri dal termine della gara Rindt riuscì a conquistare la posizione a ridosso del podio, grazie anche ai ritiri, per problemi tecnici, di McLaren, Spence e Hulme.

La gara terminò con la quinta vittoria consecutiva di Clark che conquistò matematicamente il suo secondo titolo mondiale. Sul podio salirono anche Hill e Gurney con la Brabham. Punti anche per Jochen Rindt, seguito da Jack Brabham e Lorenzo Bandini.

L’ordine d’arrivo

Pos No Pilota Team Tempo Giri Griglia Punti
1 1 United Kingdom Jim Clark
United Kingdom Lotus 02:07:52.400 15
1
9
2 9 United Kingdom Graham Hill
United Kingdom BRM 02:08:08.300 15
3
6
3 5 United States Dan Gurney
United Kingdom Brabham 02:08:13.800 15
5
4
4 12 Austria Jochen Rindt
United Kingdom Cooper-Climax 02:11:22.000 15
8
3
5 4 Australia Jack Brabham
United Kingdom Brabham 02:12:33.600 15
14
2
6 8 Italy Lorenzo Bandini
Italy Ferrari 02:13:01.000 15
7
1
7 16 Sweden Jo Bonnier
United Kingdom Brabham 02:13:50.900 15
9
0
8 24 United States Masten Gregory
United Kingdom BRM +1 lap 14
19
0
RIT 7 United Kingdom John Surtees
Italy Ferrari Gearbox 11
4
0
RIT 17 Switzerland Jo Siffert
United Kingdom Brabham Engine 9
11
0
RIT 2 United Kingdom Mike Spence
United Kingdom Lotus Transmission 8
6
0
RIT 3 Germany Gerhard Mitter
United Kingdom Lotus Water leak 8
12
0
RIT 20 United Kingdom Richard Attwood
United Kingdom Lotus Water leak 8
17
0
RIT 11 New Zealand Bruce McLaren
United Kingdom Cooper-Climax Gearbox 7
10
0
RIT 6 New Zealand Denny Hulme
United Kingdom Brabham Fuel Leak 5
13
0
RIT 19 New Zealand Chris Amon
United Kingdom Lotus Electrical 3
16
0
RIT 22 Australia Paul Hawkins
United Kingdom Lotus Oil Leak 3
20
0
RIT 10 United Kingdom Jackie Stewart
United Kingdom BRM Suspension 2
2
0
RIT 21 Australia Frank Gardner
United Kingdom Brabham Gearbox 0
18
0
DNQ 25 Italy Roberto Bussinello
United Kingdom BRM No Time 0

0
DNQ 23 United Kingdom Ian Raby
United Kingdom Brabham No Time 0

0

Pubblicità

Silvano Lonardo

Appassionato di tecnologia, Formula 1, Lego e vinili. Mi occupo web, SEO, web marketing e Google ADS. Blogger, insegnante di nuoto e papà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button