fbpx
1990-1999Formula 1On this day

Il “torero finlandese” vince il GP di Spagna 1998

Per il quinto appuntamento del mondiale ’98 si vola a Catalogna, la terra delle corride a motori. Nonostante il ritiro di Mika Hakkinen ad Imola (la quarta tappa) a causa del cambio difettoso, il finlandese rimane il favorito per il titolo. Atterrati nella calda Spagna infatti ci sono ancora 6 punti a dividere Michael Schumacher dal pilota McLaren. Le frecce inglesi forti del motore Mercedes sembrano sempre più imprendibili. Ci sono anche alcune novità tecniche, la prima riguarda l’abolizione delle appendici aereodinamiche con cui la Ferrari aveva corso ad Imola. Inoltre la Ford cerca di recuperare terreno sui concorrenti, montando un evoluzione del proprio propulsore.

gp spagna 1998 hakkinen e coulthard
© McLaren Racing Ltd.

LE QUALIFICHE

Sin da subito le McLaren sembrano essere di un altro pianeta, anche perchè avevano utilizzato quella pista proprio per i vari test invernali. Hakkinen conquista senza troppi problemi la pole, seguito da Coulthard, Schumacher (a più di un secondo e mezzo dal poleman). In quarta posizione troviamo il nostro Giancarlo Fisichella su Benetton, seguito dal compagno Wurz e dall’altro ferrarista Irvine. Si prende la settima posizione Herbert,  seguito da Hill, Barrichello e infine Villeneuve su Williams.

LA GARA

Alla partenza i primi due piloti sembrano non voler mollare, mentre  Schumacher, a causa di una brutta partenza perde due posizioni. Alcuni piloti ( fra cui Alesi) si toccano, causando piccoli incidenti che causano cambiamenti nella classifica. Le vetture di Woking tengono un ritmo insostenibile, distaccando tutti gli altri. Irvine completa il podio, con il compagno ancora in quinta posizione. Sfortunatamente la gara è abbastanza congelata, con l’unico sorpasso compiuto durante una sosta ai box da Michael, che torna in zona podio.

La gara inoltre si rianima quando sia Irvine che Fisichella finiscono nella sabbia, cambiando di fatto le carte in tavola. Per non farsi mancare nulla viene imposto a Schumacher uno stop and go, che lo costringe a rientrare dietro a Wurz. Approfittando del rientro dell’austriaco il tedesco spinge come un dannato, riuscendo a stargli davanti anche dopo un rifornimento necessario. Degna di nota anche una fantastica prestazione di Frentzen, che approfittando delle varie lotte davanti a sè recupera 3 posizioni in pochissimi km. Dopo la gara la coppa si allontana sempre più da Maranello, con un Hakkinen a ben dodici punti dal nemico e il team inglese con quasi il doppio dei punti di quello italico.

L’ordine di arrivo del GP di Spagna 1998

Pos No Pilota Team Tempo Giri Griglia Punti
1 8 Finland Mika Häkkinen
United Kingdom McLaren 01:33:38.300 65
1
10
2 7 United Kingdom David Coulthard
United Kingdom McLaren 01:33:47.739 65
2
6
3 3 Germany Michael Schumacher
Italy Ferrari 01:34:25.395 65
3
4
4 6 Austria Alexander Wurz
Italy Benetton 01:34:40.838 65
5
3
5 18 Brazil Rubens Barrichello
United Kingdom Stewart +1 lap 64
9
2
6 1 Canada Jacques Villeneuve
United Kingdom Williams +1 lap 64
10
1
7 15 United Kingdom Johnny Herbert
Switzerland Sauber +1 lap 64
7
0
8 2 Germany Heinz-Harald Frentzen
United Kingdom Williams +2 laps 63
13
0
9 12 Italy Jarno Trulli
France Prost +2 laps 63
16
0
10 14 France Jean Alesi
Switzerland Sauber +2 laps 63
14
0
11 10 Germany Ralf Schumacher
Ireland Jordan +2 laps 63
11
0
12 19 Denmark Jan Magnussen
United Kingdom Stewart +2 laps 63
18
0
13 21 Japan Toranosuke Takagi
United Kingdom Tyrrell +2 laps 63
21
0
14 22 Japan Shinji Nakano
Italy Minardi +2 laps 63
20
0
15 23 Argentina Esteban Tuero
Italy Minardi +2 laps 63
19
0
16 11 France Olivier Panis
France Prost +5 laps 60
12
0
RIT 9 United Kingdom Damon Hill
Ireland Jordan Engine 46
8
0
RIT 4 United Kingdom Eddie Irvine
Italy Ferrari Collision 28
6
0
RIT 5 Italy Giancarlo Fisichella
Italy Benetton Collision 28
4
0
RIT 17 Finland Mika Salo
United Kingdom Arrows Engine 21
17
0
RIT 16 Brazil Pedro Paulo Diniz
United Kingdom Arrows Engine 20
15
0

Nicolò Laffranchi

Mi chiamo Nicolò Laffranchi e ho 19 anni, liceale con una forte passione per i motori e per le corse, che mi tengono compagnia ogni weekend da alcuni anni a questa parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.