1970-1979On this day

Il Gran Premio di Interlagos 1979 si tinge di blu

Il 04 febbraio 1979, Jacques Laffite, su Ligier-Ford Cosworth vince il gran premio del Brasile, seconda prova del mondiale di Formula 1.
Al secondo posto l’altro francese della Ligier-Ford Cosworth, Patrick Depailler. Chiude terzo l’argentino Carlos Reutemann con la Lotus-Ford Cosworth.
Per il vincitore si è trattato del terzo successo in carriera, ma anche il primo ed unico grand chelem; ottenendo pole position, giro veloce, vittoria e conducendo la gara sempre in testa.

carlos reutemann lotus
La Liger, vola, ma qualcuno afferma che la scuderia francese abbia copiato spudoratamente le Lotus di Chapman. Le particolari forme dei passaggi aria sdoppiati nei cassoni laterali ricordavano molto le monoposto nero-oro.

Due gare e 18 punti per Jacques Laffite con un mondiale che sembra tutto in discesa per la Ligier-Ford.
Tutti si aspettavano una nuova Lotus e una Ferrari, che potessero dar fastidio alle due Ligier, ma alla fine sembra che la F1 targata 1979 sia già scritta.

gp brasile 1979
Autospint – 6

E’ stata una gara lineare, semplice e senza tante storie, con Mario Andretti fermato subito all’inizio per un problema al propulsore che sprigionando fumo costrinse i pompieri ad intervenire.
Sorte quasi simile anche per l’altra Lotus di Carlos Reutemann, che comunque andò a podio. Solo un quinto e sesto posto per le due Ferrari, rispettivamente di Gilles VilleneuveJody Scheckter.

Ecco l’ordine di arrivo

Pos No Pilota Team Tempo Giri Griglia Punti
1 26 France Jacques Laffite
France Ligier 01:40:09.640 40
1
9
2 25 France Patrick Depailler
France Ligier 01:40:14.920 40
2
6
3 2 Argentina Carlos Reutemann
United Kingdom Lotus 01:40:53.780 40
3
4
4 3 France Didier Pironi
United Kingdom Tyrrell 01:41:35.520 40
8
3
5 12 Canada Gilles Villeneuve
Italy Ferrari +1 lap 39
5
2
6 11 South Africa Jody Scheckter
Italy Ferrari +1 lap 39
6
1
7 30 Germany Jochen Mass
United Kingdom Arrows +1 lap 39
19
0
8 7 United Kingdom John Watson
United Kingdom McLaren +1 lap 39
14
0
9 29 Italy Riccardo Patrese
United Kingdom Arrows +1 lap 39
16
0
10 15 France Jean-Pierre Jabouille
France Renault +1 lap 39
7
0
11 14 Brazil Emerson Fittipaldi
Brazil Fittipaldi +1 lap 39
9
0
12 18 Italy Elio de Angelis
United Kingdom Shadow +1 lap 39
20
0
13 22 Ireland Derek Daly
United Kingdom Ensign +1 lap 39
23
0
14 17 Netherlands Jan Lammers
United Kingdom Shadow +1 lap 39
21
0
15 28 Switzerland Clay Regazzoni
United Kingdom Williams +2 laps 38
17
0
RIT 27 Australia Alan Jones
United Kingdom Williams Fuel System 33
13
0
RIT 9 Germany Hans Joachim Stuck
Germany ATS Steering 31
24
0
RIT 16 France René Arnoux
France Renault Spun Off 28
11
0
RIT 20 United Kingdom James Hunt
United Kingdom Wolf Steering 7
10
0
RIT 8 France Patrick Tambay
United Kingdom McLaren Collision 7
18
0
RIT 5 Austria Niki Lauda
United Kingdom Brabham Gearbox 5
12
0
RIT 6 Brazil Nelson Piquet
United Kingdom Brabham Accident 5
22
0
RIT 1 United States Mario Andretti
United Kingdom Lotus Fuel Leak 2
4
0
RIT 4 France Jean-Pierre Jarier
United Kingdom Tyrrell Electrical 0
15
0
DNQ 31 Mexico Hector Rebaque
United Kingdom Lotus No Time 0

0
DNQ 24 Italy Arturo Merzario
Italy Merzario No Time 0

0

Pubblicità

Silvano Lonardo

Appassionato di tecnologia, Formula 1, Lego e vinili. Mi occupo web, SEO, web marketing e Google ADS. Blogger, insegnante di nuoto e papà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button