1970-1979Formula 1On this day

Ickx e Regazzoni regalano alla Ferrari una bella doppietta nel GP di Germania 1972

Il 30 luglio 1972, andò in scena l’ottava gara stagionale, sul lungo circuito del Nürburgring, dove erano previsti solo 14 giri, ma per un totale di circa 320 km.

Le vittorie di Emerson Fittipaldi in Belgio e Gran Bretagna portarono il brasiliano al comando nel della classifica mondiale con 43 punti rispetto ai 27 di Jackie Stewart. In griglia mancavano, Mario Andretti e Peter Revson, impegnati a gareggiare negli Stati Uniti, così la Ferrari schierò Arturo Merzario, dopo il bel sesto posto, al suo debutto a Brands Hatch, al fianco di Clay Regazzoni, tornato in pista dopo l’infortunio al braccio. Alla McLaren, Revson, invece, fu sostituito da Brian Redman.
Il team Williams decise di schierare le due vecchie March dopo l’incidente di Henri Pescarolo a Brands Hatch con la nuova vettura.

Le qualifiche videro la pole di Jacky Ickx su Ferrari, affiancato dalla Tyrrell di Jackie Stewart. A condividere la seconda fila furono: Emerson Fittipaldi con la Lotus davanti alla March di Ronnie Peterson. Quinta piazzola per Francois Cévert al fianco di Carlos Reutemann su Brabham, mentre la top 10 si completò da con Clay Regazzoni, Chris Amon su Matra, Pescarolo e Denny Hulme con la McLaren.

Al via, Ickx mantenne il comando della gara mentre si accese una bella lotta fra Stewart e Peterson, per la conquista del secondo posto. I due piloti della finirono per toccarsi, ma tra i due fu il francese ad avere la meglio, mentre Stewart scese al quinto posto dietro a Regazzoni e Fittipaldi e con Reutemann sesto, che però finì per abbandonare la corsa, per un guasto al differenziale.

Nel corso della seconda tornata Fittipaldi passò prima Regazzoni e Peterson al quinto giro. Dopo quatto passaggi Peterson finì per essere superato sia dal pilota ticinese della Ferrari, sia dallo scozzese della Tyrrell. Passarono due giri dopo e la Lotus di Fittipaldi iniziò a fumare terminando la gara per guasto al cambio, permettendo a Regazzoni di salire al secondo posto. All’inizio dell’ultimo giro, Stewart tentò il sorpasso sulla Ferrari del pilota svizzero alla curva Hatzenbach; le due macchine si toccarono e Stewart finì contro le barriere. Anche con qualche acciacco, Ragazzoni riuscì a portare la vettura al traguardo completando il podio dietro al compagno di squadra Ickx. Sul gradino più basso del podio salì anche Peterson, precedendo Ganley, Redman e Graham Hill.

L’ordine d’arrivo

Pos No Pilota Team Tempo Giri Griglia Punti
1 4 Belgium Jacky Ickx
Italy Ferrari 01:42:12.300 14
1
9
2 9 Switzerland Clay Regazzoni
Italy Ferrari 01:43:00.600 14
7
6
3 10 Sweden Ronnie Peterson
United Kingdom March 01:43:19.000 14
4
4
4 17 New Zealand Howden Ganley
United Kingdom BRM 01:44:32.500 14
18
3
5 5 United Kingdom Brian Redman
United Kingdom McLaren 01:44:48.000 14
19
2
6 11 United Kingdom Graham Hill
United Kingdom Brabham 01:45:11.900 14
15
1
7 26 Brazil Wilson Fittipaldi
United Kingdom Brabham 01:45:12.400 14
21
0
8 28 United Kingdom Mike Beuttler
United Kingdom March 01:47:23.000 14
27
0
9 6 France Jean-Pierre Beltoise
United Kingdom BRM 01:47:32.500 14
13
0
10 7 France François Cevert
United Kingdom Tyrrell 01:47:56.000 14
5
0
11 1 United Kingdom Jackie Stewart
United Kingdom Tyrrell Collision 13
2
0
12 19 Italy Arturo Merzario
Italy Ferrari +1 lap 13
22
0
13 16 Italy Andrea de Adamich
United Kingdom Surtees +1 lap 13
20
0
14 15 Australia Tim Schenken
United Kingdom Surtees +1 lap 13
12
0
15 8 New Zealand Chris Amon
France Matra +1 lap 13
8
0
NC 21 Brazil Carlos Pace
United Kingdom March Not classified 11
11
0
RIT 2 Brazil Emerson Fittipaldi
United Kingdom Lotus Gearbox 10
3
0
RIT 20 France Henri Pescarolo
United Kingdom March Accident 10
9
0
RIT 3 New Zealand Denny Hulme
United Kingdom McLaren Engine 8
10
0
RIT 14 United Kingdom Mike Hailwood
United Kingdom Surtees Suspension 8
16
0
RIT 12 Argentina Carlos Reutemann
United Kingdom Brabham Differential 6
6
0
RIT 22 Germany Rolf Stommelen
United Kingdom March Electrical 6
14
0
RIT 25 Australia Dave Walker
United Kingdom Lotus Oil Leak 6
23
0
RIT 23 Austria Niki Lauda
United Kingdom March Oil Leak 4
24
0
RIT 27 United Kingdom Derek Bell
Italy Tecno Engine 4
25
0
RIT 29 South Africa Dave Charlton
United Kingdom Lotus Physical 4
26
0
RIT 18 Sweden Reine Wisell
United Kingdom BRM Engine 3
17
0

Topics
Pubblicità

Silvano Lonardo

Appassionato di tecnologia, Formula 1, Lego e vinili. Mi occupo web, SEO, web marketing e Google ADS. Blogger, insegnante di nuoto e papà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close