1970-1979Formula 1On this day

Gunnar Nilsson vince la sua prima e unica gara al GP del Belgio 1977

Il 5 giugno 1977, Gunnar Nilsson, vinse sul circuito di Zolder il Gran Premio del Belgio, settima prova del mondiale di Formula 1.
Il pilota svedese della Lotus colse la sua prima e unica vittoria, su un asfalto umido e insidioso per la pioggia. Nilsson riuscì a trionfare davanti all’austriaco Niki Lauda con la Ferrari e al connazionale Ronnie Peterson con la Tyrrell.

Il giorno prima, il compagno di squadra Mario Andretti riuscì a conquistare la pole facendo meglio del pilota inglese della Brabham, John Watson, mentre Gunnar Nilsson occupava la terza piazzola al fianco di Jody Scheckter con la Wolf.

Lotus Gunnar Nilsson gp Belgio 1977
f1-history.deviantart.com

Alla partenza i due piloti che occupavano la prima fila, furono protagonisti di un clamoroso contatto che mischiò le carte in pista. Gara finita per entrambi e via libera a Jody Scheckter davanti al pilota svedese della Lotus.
La pista cominciò ad asciugarsi a tratti, così tutti i piloti iniziarono ad occupare i box per sostituire gli pneumatici con quelli d’asciutto.

Lauda fu il primo a rientrare, poi imitato dagli altri. Fu qui che Nilsson, attardato per un prolungato pit-stop, rientrò in pista iniziando una rimonta resa ancora più spettacolare da vari scrosci di pioggia e vari ritiri. Al giro numero 49 Nilsson passò in testa, sfruttando anche un errore di Lauda in un tentativo di doppiaggio.
Gunnar Nilsson così riuscì a passare per primo sotto la bandiera a scacchi e facendo segnare anche il giro più veloce.

Ecco l’ordine di arrivo

Pos No Pilota Team Tempo Giri Griglia Punti
1 6 Sweden Gunnar Nilsson
United Kingdom Lotus 01:55:05.710 70
3
9
2 11 Austria Niki Lauda
Italy Ferrari 01:55:19.900 70
11
6
3 3 Sweden Ronnie Peterson
United Kingdom Tyrrell 01:55:25.660 70
8
4
4 19 Italy Vittorio Brambilla
United Kingdom Surtees 01:55:30.690 70
12
3
5 17 Australia Alan Jones
United Kingdom Shadow 01:56:21.180 70
17
2
6 8 Germany Hans Joachim Stuck
United Kingdom Brabham +1 lap 69
18
1
7 1 United Kingdom James Hunt
United Kingdom McLaren +1 lap 69
9
0
8 4 France Patrick Depailler
United Kingdom Tyrrell +1 lap 69
5
0
9 25 Austria Harald Ertl
United Kingdom Hesketh +1 lap 69
25
0
10 27 Belgium Patrick Nève
United Kingdom March +2 laps 68
24
0
11 34 France Jean-Pierre Jarier
United States Penske +2 laps 68
26
0
12 18 Australia Larry Perkins
United Kingdom Surtees +3 laps 67
23
0
13 31 United Kingdom David Purley
United Kingdom LEC +3 laps 67
20
0
14 37 Italy Arturo Merzario
United Kingdom March +5 laps 65
14
0
NC 33 Netherlands Boy Hayje
United Kingdom March Not Classified 63
27
0
RIT 20 South Africa Jody Scheckter
United Kingdom Wolf Engine 62
4
0
RIT 2 Germany Jochen Mass
United Kingdom McLaren Accident 39
6
0
RIT 26 France Jacques Laffite
France Ligier Engine 32
10
0
RIT 22 Switzerland Clay Regazzoni
United Kingdom Ensign Engine 29
13
0
RIT 12 Argentina Carlos Reutemann
Italy Ferrari Accident 14
7
0
RIT 24 United Kingdom Rupert Keegan
United Kingdom Hesketh Accident 14
19
0
RIT 16 Italy Riccardo Patrese
United Kingdom Shadow Accident 12
15
0
RIT 10 South Africa Ian Scheckter
United Kingdom March Accident 8
21
0
RIT 28 Brazil Emerson Fittipaldi
Brazil Fittipaldi Electrical 2
16
0
RIT 5 United States Mario Andretti
United Kingdom Lotus Accident 0
1
0
RIT 7 United Kingdom John Watson
United Kingdom Brabham Accident 0
2
0
DNQ 36 Spain Emilio de Villota
United Kingdom McLaren No Time 0

0
DNQ 9 Brazil Alex Ribeiro
United Kingdom March No Time 0

0
DNQ 35 Sweden Conny Andersson
United Kingdom BRM No Time 0

0
DNQ 38 Belgium Bernard de Dryver
United Kingdom March No Time 0

0
DNQ 39 Mexico Hector Rebaque
United Kingdom Hesketh No Time 0

0

Pubblicità

Silvano Lonardo

Appassionato di tecnologia, Formula 1, Lego e vinili. Mi occupo web, SEO, web marketing e Google ADS. Blogger, insegnante di nuoto e papà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button