fbpx
1950-1959Formula 1On this day

GP Spagna 1954, Hawthorn si aggiudica l’ultima gara della stagione

Dopo due anni d’assenza, il GP di Spagna torna in calendario come ultima prova della stagione 1954.
Il circus ritorna a Pedralbes dopo la vittoria di Fangio al GP d’Italia con la favolosa Mercedes W196 e dopo avere già in tasca il titolo iridato.

Le qualifiche

L’esordio della Lancia D50 regala ad Alberto Ascari la pole position facendo una gran bella figura e posizionandosi davanti alla Mercedes di Juan Manuel Fangio. Sempre in prima fila si piazzarono anche Mike Hawthorn con la Ferrari 553/555 e la Maserati privata di Harry Schell.

Quinto tempo per Luigi Villoresi con la seconda D50, mentre chiusero la seconda fila le due Maserati 250F ufficiali di Stirling Moss e Luigi Musso. Completarono la terza fila Maurice Trintignant su Ferrari poi Hans Herrmann con la seconda Mercedes W196 e le altre due Maserati di Sergio Mantovani e Roberto Mieres.

La gara

Al via Schell parte velocissimo e si porta in testa alla gara seguito da Ascari, Hawtorn, Trintignant e Moss mentre Fangio scivola in sesta posizione. Il GP di Spagna 1954 inizia ad animarsi con il primo ritiro importante: Villoresi a causa di un problema ai freni è costretto a lasciare la pista.
Al terzo passaggio Ascari fa segnare il record sul giro e passa di forza Schell che in 6 giri accumula un ritardo di 20 secondi dal leader della corsa.

Nel passaggio successivo il primo colpo di scena: Ascari si ritira a causa di una perdita d’olio che finisce sulla frizione. In testa torna Schell, che ingaggia un bel duello con Trintignant, con il quale si alterna al comando. A giocarsi il Gran Premio si inserisce anche Hawtorn, mentre Fangio osserva il terzetto di testa dopo il ritiro di Moss per un problema alla pompa dell’olio.

Al giro numero 24, il pilota britannico agguanta la vetta, e non la mollerà più fino alla bandiera a scacchi. Gli altri due sono attanagliati da problemi meccanici: Schell si ferma al giro 29 dopo aver rotto la trasmissione, invece Trintignant, dopo essere sprofondato all’ultimo posto, parcheggia la propria vettura con il cambio rotto nel corso della 47° tornata.

Alle spalle di Hawtorn, si piazzano Fangio e le tre Maserati di Musso, Mantovani e Mieres. Il secondo del trio del Tridente si ritira al 59° giro per una noia al cambio mentre Musso nelle battute finali raggiunge e supera Fangio alle prese con un problema di surriscaldamento al motore causato da fogli di giornale finiti sulla presa d’aria di raffreddamento.

Si aggiudica così la seconda edizione del Gran Premio di Spagna Hawtorn, davanti a Musso che sale per la prima volta sul podio e Fangio.

Ecco l’ordine di arrivo del GP di Spagna 1954

Pos No Pilota Team Tempo Giri Griglia Punti
1 38 United Kingdom Mike Hawthorn
Italy Ferrari 03:13:52.100 80
3
8
2 14 Italy Luigi Musso
Italy Maserati 03:15:05.300 80
7
6
3 2 Argentina Juan Manuel Fangio
Germany Mercedes +1 lap 79
2
4
4 10 Argentina Roberto Mieres
Italy Maserati +1 lap 79
11
3
5 4 Germany Karl Kling
Germany Mercedes +1 lap 79
12
2
6 16 Spain Paco Godia
Italy Maserati +4 laps 76
13
0
7 26 France Louis Rosier
Italy Maserati +6 laps 74
20
0
8 28 United Kingdom Ken Wharton
Italy Maserati +6 laps 74
14
0
9 18 Thailand Prince Bira
Italy Maserati +12 laps 68
15
0
RIT 12 Italy Sergio Mantovani
Italy Maserati Brakes 58
10
0
RIT 22 Switzerland Toulo de Graffenried
Switzerland Ottorino Volonterio
Italy Maserati Engine 57
57
21
21
0
0
RIT 6 Germany Hans Herrmann
Germany Mercedes Injection 50
9
0
RIT 40 France Maurice Trintignant
Italy Ferrari Gearbox 47
8
0
RIT 48 France Jacques Pollet
France Gordini Engine 37
16
0
RIT 24 United States Harry Schell
Italy Maserati Transmission 29
4
0
RIT 8 United Kingdom Stirling Moss
Italy Maserati Oil Pump 20
6
0
RIT 46 France Jean Behra
France Gordini Brakes 17
18
0
RIT 30 Belgium Jacques Swaters
Italy Ferrari Engine 16
19
0
RIT 34 Italy Alberto Ascari
Italy Lancia Clutch 10
1
1
RIT 36 Italy Luigi Villoresi
Italy Lancia Brakes 2
5
0
RIT 20 France Robert Manzon
Italy Ferrari Engine 2
17
0
DNS 42 United Kingdom Peter Collins
United Kingdom Vanwall Non Starter - Accident 0

0

Silvano Lonardo

Founder di F1world e appassionato di Formula 1, Pallamano e vinili. Mi occupo di Digital Strategist. Blogger, insegnante di nuoto e papà.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.