1970-1979Formula 1On this day

GP Canada 1973: Vittoria di Revson, mentre Tyrrell e Lotus si giocano le ultime chance

Con Jackie Stewart ormai Campione del Mondo per la terza volta, l’attenzione si spostò sul Campionato Costruttori, attirando l’interesse dei tifosi canadesi con la lotta fra la Tyrrell, che comandava la classifica con sole tre lunghezze di vantaggio e la Lotus. La scuderia di Ken Tyrrell decise di schierare tre vetture per la gara canadese appoggiandosi su Chris Amon, ormai ai ferri corti con al Tecno.
BRM ingaggiò Peter Gethin al posto di Clay Regazzoni, mentre la Ferrari portò solo una vettura dopo l’abbandono di Jacky Ickx, che aveva deciso di lasciare il team. La McLaren, invece decise di schierare anche  Jody Scheckter dopo il brutto episodio a Silverstone.

Le qualifiche

Le qualifiche videro l’ottava pole position in carriera per Ronnie Peterson con la Lotus, affiancato da Peter Revson su McLaren. Seconda fila per Jody Scheckter e Carlos Reutemann con la Brabham, invece la Lotus piazzò Emerson Fittipaldi al quinto posto al fianco della Tyrrell di Francois Cévert (i due piloti erano ancora in lotta per agguantare il secondo posto). La top 10 si completò con il settimo tempo di Denny Hulme, poi Niki Lauda su BRM, Jackie Stewart e Wilson Fittipaldi con la seconda Brabham.

La gara

partenza Gp canada 1973
© McLaren Racing Ltd.

Il giorno della gara iniziò a piovere, tuttavia Peterson mantenne il comando della gara portandosi dietro Scheckter e Lauda che fece una super partenza. Emerson Fittipaldi si stabilì in quarta posizione davanti a Stewart, Reutemann, Revson e il resto del gruppo.

Già dai primi chilometri si vedeva che Lauda ne aveva di più, infatti nel corso del terzo passaggio passò al comando, lasciando a Peterson e Scheckter l’ascia di guerra, battaglia che durò fino alla 17° tornata, momento in cui cedette la sospensione della vettura del pilota svedese.

La lotta stremò Scheckter che finì per cedere la posizione a Fittipaldi e Carlos Pace con la Surtees.

Al 20° giro Lauda si fermò ai box per un cambio gomme, lasciando il comando a Fittipaldi, davanti alla Shadow di Jack Oliver e Cévert al terzo posto. Il contatto tra il pilota francese della Tyrrell e Scheckter, nel corso del 33° passaggio creò una notevole confusione che permise ai piloti di testa di di guadagnare quasi un giro, ma soprattutto mischiò le carte con Oliver che finì in testa davanti a Revson e Beltoise.

La gara si accese regalando al pubblico moltissimi sorpassi: Revson con una vettura decisamente più competitiva passò l’inglese della Shadow conquistando la leadership, mentre Fittipaldi iniziò la sua rimonta arrivando ad agguantare la seconda posizione. La gara finì con la seconda vittoria in carriera per Revson, mentre la seconda posizione di Fittipaldi, consentì alla Lotus di balzare al comando della classifica costruttori. Sul podio salì anche Jackie Oliver, mentre a punti arrivarono, Jean-Pierre Beltoise, Jackie Stewart e Howden Ganley con la Iso Marlboro.

L’ordine d’arrivo

Pos No Pilota Team Tempo Giri Griglia Punti
1 8 United Kingdom Peter Revson
United Kingdom McLaren 01:59:04.083 80
2
9
2 1 Brazil Emerson Fittipaldi
United Kingdom Lotus 01:59:36.817 80
5
6
3 17 United Kingdom Jackie Oliver
United Kingdom Shadow 01:59:38.588 80
14
4
4 20 France Jean-Pierre Beltoise
United Kingdom BRM 01:59:40.597 80
16
3
5 5 United Kingdom Jackie Stewart
United Kingdom Tyrrell +1 lap 79
9
2
6 25 New Zealand Howden Ganley
United Kingdom Iso Marlboro +1 lap 79
22
1
7 27 United Kingdom James Hunt
United Kingdom March +2 laps 78
15
0
8 10 Argentina Carlos Reutemann
United Kingdom Brabham +2 laps 78
4
0
9 23 United Kingdom Mike Hailwood
United Kingdom Surtees +2 laps 78
12
0
10 29 New Zealand Chris Amon
United Kingdom Tyrrell +3 laps 77
11
0
11 11 Brazil Wilson Fittipaldi
United Kingdom Brabham +3 laps 77
10
0
12 9 Germany Rolf Stommelen
United Kingdom Brabham +4 laps 76
18
0
13 7 New Zealand Denny Hulme
United Kingdom McLaren +5 laps 75
7
0
14 26 Australia Tim Schenken
United Kingdom Iso Marlboro +5 laps 75
24
0
15 4 Italy Arturo Merzario
Italy Ferrari +5 laps 75
20
0
16 12 United Kingdom Graham Hill
United Kingdom Shadow +7 laps 73
17
0
17 16 United States George Follmer
United Kingdom Shadow +7 laps 73
13
0
18 24 Brazil Carlos Pace
United Kingdom Surtees +8 laps 72
19
0
NC 18 France Jean-Pierre Jarier
United Kingdom March Not classified 71
23
0
NC 28 Liechtenstein Rikky von Opel
United Kingdom Ensign Not classified 68
26
0
RIT 21 Austria Niki Lauda
United Kingdom BRM Transmission 62
8
0
RIT 0 South Africa Jody Scheckter
United Kingdom McLaren Accident 32
3
0
RIT 6 France François Cevert
United Kingdom Tyrrell Accident 32
6
0
RIT 15 United Kingdom Mike Beuttler
United Kingdom March Engine 20
21
0
RIT 2 Sweden Ronnie Peterson
United Kingdom Lotus Suspension 16
1
0
RIT 19 United Kingdom Peter Gethin
United Kingdom BRM Oil Pump 5
25
0

Pubblicità

Silvano Lonardo

Appassionato di tecnologia, Formula 1, Lego e vinili. Mi occupo web, SEO, web marketing e Google ADS. Blogger, insegnante di nuoto e papà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button