2000-2009On this day

Felipe Massa vince il Gran Premio Turchia per la seconda volta

ll 26 agosto 2007 Felipe Massa vince in Turchia all’Istanbul Otopark per il secondo anno di fila.
Felipe fu il più veloce il sabato e fu praticamente sempre in testa la domenica, il trionfo della Ferrari fu completato anche dal secondo posto di Kimi Raikkonen davanti alla McLaren di Fernando Alonso.

Quarto posto per Nick Heidfeld con la BMW-Sauber, davanti al leader del mondiale Lewis Hamilton condizionato dal cedimento della gomma anteriore destra. A punti anche la Renault di Heikki Kovalainen
seguito da Nico Rosberg su Williams e Robert Kubica con l’altra BMW Sauber.

Gp Turchia 2007 PartenzaAl via Massa mantenne la pole mentre Raikkonen passò Hamilton e le due BMW scavalcano Alonso. Intanto Fisichella tamponò leggermente Trulli che fenì in testacoda ma riuscì a riprendere la corsa.
Buona partenza anche per Coulthard e Liuzzi. La classifica dopo il primo giro vedeva: Massa, Raikkonen, Hamilton, Kubica, Heidfeld, Alonso, Kovalainen, Rosberg, Coulthard, intanto Hamilton, al quarto giro cominciò a spingere facendo segnare il giro più veloce, cercando di guadagnare terreno sulle due Ferrari che iniziarono a spingere.

Alla prima sosta le posizioni dietro la coppia di testa vedevano Hamilton, davanti al compagno di squadra Alonso, seguito da Heidfeld, Kovalainen  e Kubica, Rosberg e Fisichella. Poi al giro numero 42 esplose la gomma anteriore destra di Hamilton. L’inglese costretto ad una sosta forzata, riuscì a ripartire, perdendo due posizioni. La gara alla fine terminò senza tante sorprese, regalando alla Ferrari una bella doppietta.

Le parole di Felipe Massa: “Questo sta diventando un posto speciale per me! E’ una vittoria bellissima! Sono rimasto concentrato per tutta la gara, cercando di controllare la situazione. Soltanto alla fine del secondo stint ho fatto un piccolo errore alla curva 7 e ho perso il margine che avevo su Kimi, che mi è arrivato vicino. Sono partito molto bene e la macchina si comportava in maniera ottimale anche se va detto che è stata una corsa molto difficile. Il risultato di oggi ci dà un grande incoraggiamento in vista del finale di stagione. E’ fantastico arrivare a Monza dopo un weekend del genere. Dobbiamo continuare a lavorare in questa maniera e dare il massimo.

Le parole di Kimi Raikkonen: “E’ chiaro che avrei voluto vincere ma probabilmente la gara è stata decisa nelle qualifiche di ieri pomeriggio. Quando l’avversario principale è il tuo compagno di squadra, ci sono meno incognite e anche meno spazio per inventare qualcosa. L’importante è comunque aver messo due Ferrari davanti a tutti e, in ogni caso, abbiamo guadagnato terreno sul leader del campionato. Ho fatto una buona partenza poi ho avuto un pochino di sottosterzo, che però è andato via dopo qualche giro. Il secondo treno di gomme non si è comportato bene come il primo. Il giro rapido alla fine? E’ un po’ noioso fare tutta la corsa dietro un’altra macchina così ho provato a vedere quanto avrei potuto essere veloce. A Monza dovremo cercare di fare una bella qualifica per metterci nelle migliori condizioni in gara

Pubblicità

Silvano Lonardo

Appassionato di tecnologia, Formula 1, Lego e vinili. Mi occupo web, SEO, web marketing e Google ADS. Blogger, insegnante di nuoto e papà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button