1970-1979Formula 1On this day

Bella doppietta della Tyrrell al GP di Germania 1971

Il 1° agosto 1971, si disputò la settima gara stagionale, con Jackie Stewart che dominava la classifica con un netto distacco dai diretti inseguitori. Dopo due anni si ritornò a correre il Gran Premio di Germania al Nurburgring, vista l’alternanza Hockenheim; la pista fu messa in sicurezza con la creazione di varie vie di fuga e con l’installazione di barriere e recinzioni.

In griglia mancava Jean-Pierre Beltoise, a cui era stata sospesa la licenza dopo l’incidente di Buenos Aires, che nel mese di gennaio causò la morte di Ignazio Giunti.
Vic Elford, invece, prese il posto, alla BRM, di Pedro Rodriguez, scomparso poche settimane prima, mentre in casa Ferrari, furono schierate tre vetture, visto che Mario Andretti non fu impegnato nel campionato USAC in quel fine settimana.

Le qualifiche

Le qualifiche videro Jackie Stewart, conquistare la pole position, con la Tyrrell dello scozzese, affiancata dalla Ferrari di Jacky Ickx. Jo Siffert su BRM e Clay Regazzoni con la seconda Rossa si piazzarono in seconda fila. Quinta e sesta piazzola, rispettivamente per Francois Cévert con la seconda Tyrrell e Denny Hulme su McLaren. La top 10 si completò con il settimo tempo di Ronnie Peterson con la March, poi Emerson Fittipaldi su Lotus, Tim Schenken con la Brabham e per finire Henri Pescarolo con la March del team di Frank Williams.

La gara

La domenica si presentò sul circuito una numerosa folla di appassionati per assistere a questa gara, che vide subito Ickx, prendere il comando, ma Stewart si riprese immediatamente la posizione, precedendo il pilota belga della Ferrari, poi Regazzoni, Hulme, Siffert, Peterson e Cevert.

Al secondo giro Ickx andò in testacoda mentre si accingeva a preparate la curva, nei pressi della Wippermann, Regazzoni, per evitare il contatto con il compagno di squadra finì fuori pista.

Questo lasciò Stewart un grande vantaggio davanti a Siffert, che nel frattempo superò Hulme. Regazzoni, riuscì a rientrare in terza posizione, precedendo Peterson che aveva precedentemente scavalcato la McLaren del neozelandese e che comandava il duo, formato da Andretti, Cévert.
Nelle tornate successive, il francese della Tyrrell, passò la Ferrari numero 5, poi Peterson e Regazzoni. Siffert, invece, fu costretto al ritiro per un problema all’impianto elettrico.

La classifica si cristallizzò fino alla bandiera a scacchi, momento in cui decretò la vittoria delle due Tyrrell di Stewart e Cévert e condividendo il podio con Regazzoni. Punti anche per Andretti, quarto, davanti a Peterson e Tim Schenken.

L’ordine d’arrivo

Pos No Pilota Team Tempo Giri Griglia Punti
1 2 United Kingdom Jackie Stewart
United Kingdom Tyrrell 01:29:16.300 12
1
9
2 3 France François Cevert
United Kingdom Tyrrell 01:29:46.400 12
5
6
3 6 Switzerland Clay Regazzoni
Italy Ferrari 01:29:53.400 12
4
4
4 5 United States Mario Andretti
Italy Ferrari 01:31:21.300 12
11
3
5 15 Sweden Ronnie Peterson
United Kingdom March 01:31:45.400 12
7
2
6 25 Australia Tim Schenken
United Kingdom Brabham 01:32:14.900 12
9
1
7 7 United Kingdom John Surtees
United Kingdom Surtees 01:32:35.300 12
15
0
8 9 Sweden Reine Wisell
United Kingdom Lotus 01:35:48.000 12
17
0
9 24 United Kingdom Graham Hill
United Kingdom Brabham 01:35:53.300 12
13
0
10 12 Germany Rolf Stommelen
United Kingdom Surtees +1 lap 11
12
0
11 22 United Kingdom Vic Elford
United Kingdom BRM +1 lap 11
18
0
12 17 Italy Nanni Galli
United Kingdom March +2 laps 10
21
0
RIT 8 Brazil Emerson Fittipaldi
United Kingdom Lotus Oil Leak 8
8
0
DSQ 21 Switzerland Jo Siffert
United Kingdom BRM Disqualified 6
3
0
RIT 10 New Zealand Chris Amon
France Matra Accident 6
16
0
RIT 14 France Henri Pescarolo
United Kingdom March Suspension 5
10
0
RIT 20 United Kingdom Peter Gethin
United Kingdom McLaren Accident 5
19
0
RIT 18 New Zealand Denny Hulme
United Kingdom McLaren Fuel Leak 3
6
0
DSQ 28 United Kingdom Mike Beuttler
United Kingdom March Disqualified 3
22
0
RIT 23 New Zealand Howden Ganley
United Kingdom BRM Engine 2
14
0
RIT 16 Italy Andrea de Adamich
United Kingdom March Injection 2
20
0
RIT 4 Belgium Jacky Ickx
Italy Ferrari Accident 1
2
0
DNQ 27 Sweden Jo Bonnier
United Kingdom McLaren No Time 0

0

Pubblicità

Silvano Lonardo

Appassionato di tecnologia, Formula 1, Lego e vinili. Mi occupo web, SEO, web marketing e Google ADS. Blogger, insegnante di nuoto e papà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button