1970-1979BiografieOn this day

Auguri Kimi Raikkonen

Il 17 ottobre 1979 nasce a Espoo, in Finlandia, Kimi Raikkonen.
Avvicinatosi al kart all’età di tre anni, in quel mondo Kimi ottiene una lunga serie di successi a partire dal 1989.

Il primi trofei

Primo nel Campionato Nordico Kart a Varna, in Norvegia, nel 1998 e secondo nel 1999 nel Campionato Europeo Formula Super A Karting, nel 2000 Kimi vince il Campionato Formula Renault UK.

Promosso in F1

Dopo aver preso parte a diversi test con il team Sauber di Formula 1, Raikkonen firma con la squadra elvetica per la stagione 2001, che lo vede finire a punti in quattro gare.
Nel 2002 passa in McLaren e conclude la stagione in sesta posizione, mentre l’anno successivo giunge secondo a soli due punti da Michael Schumacher.

L’erede di Schumacher

kimi RaikkonenDopo altre tre stagioni con il team britannico, nel 2007 Raikkonen approda in Ferrari e nello stesso anno si laurea Campione del Mondo. Concluso il rapporto con la Scuderia al termine del 2009, nel 2010 e 2011 Kimi partecipa al Mondiale di Rally e a due gare del Campionato NASCAR, per poi tornare in Formula 1 nel 2012.

Dopo due stagioni in Lotus, nel 2014 Raikkonen torna in Ferrari e conclude undicesimo.
Nel 2015 chiude al quarto posto, nel 2016 è sesto, mentre nel 2017 è quarto con 205 punti.

Una nuova avventura

A settembre 2018 viene annunciato il passaggio del finlandese all’Alfa-Sauber.

Soprannominato Iceman (“uomo di ghiaccio”) perché freddo in gara e non molto disponibile alle interviste, di poche parole e di carattere all’apparenza schivo ed introverso a trattare con i media, in Formula 1 è uno specialista dei giri veloci in gara, ed è curioso il fatto che possa vantare un gran numero di sostenitori e tifosi.
Secondo un sondaggio, Kimi Raikkonen è il secondo pilota più amato dai tifosi della Ferrari dopo Schumacher.

I numeri Kimi Raikkonen

1

Mondiali

21

Vittorie

103

Podi

18

Pole position

Attività agonistiche

1999 – Formula Super A Karting
2000 – Formula Renault UK – 1°
2001 – Sauber – 10º con 9 punti
2002 – McLaren – 6º con 24 punti
2003 – McLaren – 2º con 91 punti
2004 – McLaren – 7º con 45 punti
2005 – McLaren – 2º con 112 punti
2006 – McLaren – 5º con 65 punti
2007 – Ferrari – 1º con 110 punti
2008 – Ferrari – 3º con 75 punti
2009 – Ferrari – 6º con 48 punti
2010 – Citroen Junior WRC Team – 10º con 25 punti
2011 – ICE1 RACING Team – 10º con 34 punti
2012 – Lotus – 3º con 207 punti
2013 – Lotus – 5º con 183 punti
2014 – Ferrari – 12°con 55 punti
2015 – Ferrari – 4° con 150 punti
2016 – Ferrari – 6° con 186 punti
2017 – Ferrari – 4° con 205 punti
2018 – Ferrari – 3° con 251 punti
2019 – Alfa Romeo – 12° con 43 punti

Kimi Raikkonen sul web

Sito Instagram

*Aggiornamento al 17 ottobre 2020

La Gallery

Silvano Lonardo

Appassionato di Formula 1, Pallamano e vinili. Mi occupo di Google ADS e SEO. Blogger, insegnante di nuoto e papà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.