2018Formula 1

Formula 1 | Red Bull: chi al posto di Ricciardo?

Secondo lo spagnolo Marca, l’entourage di Verstappen non gradirebbe Sainz al posto di Ricciardo. Gasly è l’ipotesi più accreditata per la Red Bull

Topics

L’addio di Daniel Ricciardo alla Red Bull con conseguente approdo alla Renault ha scatenato un effetto domino sul mercato piloti. Il posto dell’australiano fa gola a parecchi piloti, nonostante l’incognita del motore Honda e un compagno schiacciasassi come Verstappen al proprio fianco. Il primo nome che balzerebbe in cima alla lista dei candidati è quello di Carlos Sainz, legato al mondo Red Bull da anni e concesso in prestito alla Renault, ma l’edizione online del quotidiano spagnolo Marca ha svelato un retroscena, ovvero l’antipatia di Verstappen verso l’ex compagno con cui ha condiviso il box in Toro Rosso nel 2015 e per le prime quattro gare del 2016. Stando a Marca, l’olandese avrebbe posto il veto per un arrivo di Sainz in Red Bull, potenziale minaccia alla supremazia di Verstappen all’interno della squadra.

sainz to mclaren

Sainz è attualmente senza sedile: appiedato dalla Renault, lo spagnolo sembra però abbastanza vicino alla McLaren, alla quale troverebbe Fernando Alonso (sarebbe una coppia affiatata, vista l’amicizia che lega i due), oppure Stoffel Vandoorne, nel caso l’asturiano optasse per una stagione in Indycar. Recentemente, Michael Andretti ha sollecitato Alonso ad esprimersi sul proprio futuro, visto che il team americano sta progettando il prossimo anno e intende sapere al più presto i piani del bi-campione, dunque a breve anche la questione sul 2019 di Alonso dovrebbe sciogliersi.

Alla Red Bull, resterebbe l’ipotesi più logica, ovvero Pierre Gasly, campione GP2 nel 2016 e autore di un buona stagione d’esordio alla Toro Rosso. Il francese apparirebbe di sicuro più gradito a Verstappen, che vuole costruire una netta supremazia all’interno del team (ed è anche per questo che Ricciardo ha deciso di migrare altrove). Il resto è tutto da vedere: dal nome (o dai nomi) della futura line-up Toro Rosso, passando per il futuro di Esteban Ocon, dato qualche giorno fa come prossimo all’addio alla Force India, fino a chi occuperà i sedili di Williams e Sauber (ricordiamo che Leclerc è una pedina importante) il mercato piloti 2019 è ancora tutto da scrivere.

Topics
Continua la lettura

Luca De Franceschi

Sono Luca, studio Lettere e seguo la Formula 1 da una decina d'anni. Mi sono appassionato a questo sport durante l'era dei successi di Michael Schumacher con la Ferrari, per poi assistere alle prime vittorie di Fernando Alonso, Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. A casa ho diversi DVD sulla storia di questo sport, che mi hanno fatto conoscere i piloti e le auto del passato. Ho anche la passione dei kart, sui quali ogni tanto vado a girare.

Aspetta! C'è dell'altro!