Formula 1 2018Gran Premio Gran Bretagna

Formula 1 | Silverstone-Liberty Media prove di intesa. Ross Brawn: “Sono fiducioso”

Uno dei circuiti più amati dal pubblico potrebbe sparire dal calendario. Entrambe le parti stanno però lavorando per trovare un accordo.

Silverstone è forse la pista che più rappresenta la storia della formula 1, non solo per aver ospitato la prima corsa di sempre nel 1950. Gare spettacolari e grandi duelli hanno caratterizzato negli anni questo magnifico circuito, fino ad arrivare ai giorni nostri, in cui la magia sembra essere tornata quella di un tempo.

Il Gran Premio appena trascorso ha mostrato una passione intatta dei tifosi inglesi nei confronti di questo sport: 340,000 presenze nell’arco di tutto il weekend e 140,000 soltanto nella giornata di domenica. Ciò nonostante Silverstone rischia a breve di scomparire dal calendario di F1. Il circuito inglese infatti, a causa delle enormi spese di organizzazione, ha deciso di esercitare una clausola di rescissione presente all’interno del contratto, rinunciando così ad ospitare gare di formula 1 a partire dal 2020.

Le trattative per un accordo tra Liberty Media e Silverstone, però, sono state avviate da tempo e lo stesso Ross Brawn, ai microfoni di Sky Sports, si è dichiarato ottimista sulla riuscita di un’intesa: “Sono sicuro che troveremo una soluzione con Silverstone perché parliamo di un appuntamento che non possiamo lasciarci alle spalle. L’unica frustrazione è che i negoziati si stanno svolgendo pubblicamente. Ogni trattativa che portiamo avanti con i circuiti è svolta con discrezione, ma per qualche ragione Silverstone sceglie di rendere tutto pubblico. Questo ci crea delle difficoltà. In ogni caso troveremo una soluzione per il bene di tutti”.

 

Topics
Continua la lettura

Giovanni Squame

Ho 23 anni, laureato in ingegneria meccanica e appassionato sin da piccolo di F1. Sono nato con le imprese di Schumi e della Rossa. Entrare a far parte di questo mondo è sempre stato un mio sogno.

Aspetta! C'è dell'altro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *