2018

Formula 1 | La Haas salterà i test post-Ungheria

Niente collaudi post-gara per il team americano, che preferisce lavorare alla factory dopo due estenuanti mesi di gare

Topics

Come di consueto, la prima parte del campionato si chiuderà con i test dell’Hungaroring la settimana successiva al Gran Premio, martedì e mercoledì. I collaudi sono programmati per quest’anno il 31 luglio e il 1 agosto, prima della ripresa delle ostilità prevista per la fine del prossimo mese a Spa Francorchamps. La novità è che il team Haas non parteciperà a questi test, dopo sei settimane intense (dal 24 giugno, col GP del Paul Ricard, fino al 29 luglio, ci sono state ben cinque gare, nell’arco di sei domeniche!).

Gunther Steiner ha motivato così la scelta della squadra americana: “Preferiamo concentrarci sull’analisi delle gomme Pirelli che abbiamo provato a Silverstone, piuttosto che tornare in pista per i test dell’Hungaroring. Dopo cinque gare in sei settimane, crediamo che la scelta migliore sia andare in fabbrica e continuare a lavorare”.

Qualcuno potrebbe sospettare che dietro questa decisione ci siano i problemi legati a Santino Ferrucci (il giovane italo-americano pilota di riserva Haas), il cui comportamento in pista in Formula 2 gli ha procurato pesanti sanzioni, ma secondo motorsport.com la decisione di saltare i test alla Haas l’avevano già presa da un mese. In ogni caso, ai test né Grosjean né Magnussen potrebbero prendere parte, visto che per regolamento scende in pista solo chi non ha effettuato più di due GP nella stagione in corso. Di diritto, la possibilità sarebbe dunque toccata a Ferrucci, ma il giovane pilota è stato escluso da ben 4 GP di Formula 2 dopo i ripetuti comportamenti antisportivi, come l’aver colpito il team-mate Arjun Maini a Silverstone, e pochi giorni fa è stato licenziato dalla Trident.

Topics
Continua la lettura

Luca De Franceschi

Sono Luca, studio Lettere e seguo la Formula 1 da una decina d'anni. Mi sono appassionato a questo sport durante l'era dei successi di Michael Schumacher con la Ferrari, per poi assistere alle prime vittorie di Fernando Alonso, Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. A casa ho diversi DVD sulla storia di questo sport, che mi hanno fatto conoscere i piloti e le auto del passato. Ho anche la passione dei kart, sui quali ogni tanto vado a girare.

Aspetta! C'è dell'altro!