2018Formula 1Gran Premio Ungheria

Formula 1 | Gran Premio d’Ungheria 2018: vince Hamilton, le due Rosse sul podio

E’ Lewis Hamilton il vincitore del Gran Premio di Ungheria, Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen secondo e terzo limitano i danni

Topics

Lewis Hamilton conferma la pole position conquistata ieri e vince il Gran Premio di Ungheria senza che la sua vittoria venisse mai seriamente messa in dubbio. Sebastian Vettel, partito con una strategia diversa, è riuscito a conquistare la seconda posizione, dopo aver sopravanzato Valtteri Bottas nelle ultime fasi di gara. Pilota finlandese che per difendersi ha colpito il ferrarista riportando danni all’ala anteriore. Questo ha favorito il rientro di un Daniel Ricciardo in rimonta ed anche tra i due c’è stato un contatto, che ha comunque permesso all’australiano di guadagnarsi la quarta posizione.

Ora Valtteri Bottas, che ha terminato quinto, è stato messo sotto investigazione e le sue manovre verranno valutato dal collegio di commissari nel post-gara. Terza posizione per Kimi Raikkonen che conferma il doppio piazzamento a podio per la Ferrari. Il finlandese della Rossa ha basato la sua gara su una strategia a doppio stop che gli ha permesso di rimontare furiosamente negli ultimi giri. Se la Red Bull di Ricciardo, partita dalla dodicesima posizione, ha rimontato sino alla quarta, meno bene è andata a Max Verstappen, fermatosi dopo pochi giri causa un problema all’MGU-K.

Sesta posizione e gran risultato per Pierre Gasly su Toro Rosso, unico pilota non dei top team a terminare la gara non doppiato, settimo Kevin Magnussen, che permette alla Haas di staccarsi da Force India e guadagnare punti su Renault, anche grazie al punto della decima posizione conquistato da Romain Grosjean. Renault che ha chiuso la gara con il solo Carlos Sainz a punti, in nona posizione. Buona gara in rimonta per Fernando Alonso, che ha terminato la sua corsa in ottava posizione, mentre il suo compagno ha dovuto dare forfait per un problema al cambio, quando si trovava in posizione da punti.

Topics
Continua la lettura

Samuele Fassino

Mi chiamo Samuele, ho 19 anni. Sono un grande appassionato di motori, specie di Formula 1 nella quale spero di lavorare un giorno. Oltre ai motori le mie passioni si estendono al calcio ed alla filosofia anche se, più in generale, mi piace tenermi informato su qualsiasi tema. Sono molto determinato e cerco sempre ottenere il massimo da ogni situazione.

Aspetta! C'è dell'altro!