Dichiarazioni dei PilotiFormula 1 2018Gran Premio FranciaLewis HamiltonMercedes AMG PetronasValtteri Bottas

Formula 1 | GP Francia 2018, Lewis Hamilton: “Non è stato un giro perfetto, ma volevo la pole”

1-2 Mercedes nella qualifica francese: Lewis Hamilton torna in pole, Valtteri Bottas completa una prima fila tutta d’Argento

Mercedes torna a monopolizzare la prima fila, nel ritorno del Gran Premio di Francia, dieci anni l’ultima edizione. Sul rinnovato tracciato del Paul Ricard, le due Frecce d’Argento hanno dominato la scena, mettendosi tutti alle spalle. Solo Sebastian Vettel è stato in grado di avvicinarsi, chiudendo a “soli” quattro decimi da Lewis Hamilton.

Soddisfazione per l’angloamericano, che si dice felice di esser tornato in pole: “Sono felice per la pole, ma aspiro sempre alla perfezione ed ho perso un po’ di tempo in pista, quindi ci sono ancora cose su cui lavorare. Ero tre decimi sotto nel primo settore; ma fortunatamente, ho perfezionato il mio ultimo settore e l’ho ottenuta.

“Guidare il gruppo è ciò che voglio fare, quindi è splendido tornare in pole. Inoltre mi sto adattando sempre meglio al tracciato; più guidi e più riesci a divertirti. Questo è uno dei posti più belli al mondo ed abbiamo così tanti fans che sono venuti sin qui, quindi spero nel bel tempo domani.”

“Le Ferrari partiranno con le Ultrasoft, noi con le Supersoft, quindi sarà interessante. Oggi abbiamo sicuramente spinto molto e fatto un lavoro migliore finora in questo weekend, ma sarà molto serrata domani. Quindi terrò bassa la mia testa e cercherò di capitalizzare il duro lavoro avvicinandomi alla gara.”

Soddisfazione anche da parte di Bottas, dopo un venerdì difficile, il finlandese si è riscattato, completando la prima fila Mercedes: “Siamo stati forti oggi, il team ha fatto un ottimo lavoro. Ho fatto un giro ok, ma non un giro perfetto. Ho dovuto lottare molto per raggiungere questo dopo aver perso molto tempo nella PL2 mentre la PL3 è stata ridotta per tutti.”

“Quindi stavo ancora imparando ogni run di qualifica. Alla fine non è stato perfetto, ma è stato abbastanza per raggiungere la prima fila. Il team ha fatto un lavoro straordinario aggiornando la vettura; ogni singola miglioria, incluso il motore, ha aiutato a rendere migliore tutto il pacchetto per acciuffare la prima fila di domani.”

Sembra che sarà difficile superare domani su questo tracciato, Ferrari partirà con le gomme più morbide e sarà interessante vedere quale effetto avranno. Abbiamo una buona vettura e dovremmo avere le carte per lottare per un 1-2 domani e farò del mio meglio per lottare per la vittoria.”

Topics
Continua la lettura

Samuele Fassino

Mi chiamo Samuele, ho 19 anni. Sono un grande appassionato di motori, specie di Formula 1 nella quale spero di lavorare un giorno. Oltre ai motori le mie passioni si estendono al calcio ed alla filosofia anche se, più in generale, mi piace tenermi informato su qualsiasi tema. Sono molto determinato e cerco sempre ottenere il massimo da ogni situazione.

Aspetta! C'è dell'altro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *