2018

Formula 1 | Renault rimanda di due settimane la decisione Red Bull

Il team principal Renault ha deciso di rinviare la decisione di Red Bull, sulla fornitura motori 2019, di due settimane.

Topics

Il team principal della Renault, Cyril Abiteboul, smentisce la volontà di Renault di non voler continuare la collaborazione con Red Bull, e lo dimostra concedendo al team di Milton Keynes altre due settimane per decidere.

La FIA vuole entro il 15 maggio la conferma da parte dei costruttori di motori, i team clienti che forniranno nel 2019. Nel caso in cui l’organo direttivo e il team costruttore fossero d’accordo, tale termine potrebbe essere prorogato (proprio come in questo caso).

Red Bull riflette sulla possibilità di continuare la partnership con Renault oppure passare ai motori Honda. Nel frattempo il team francese ha deciso di concedere altre due settimane di tempo al team austriaco.

“Dopo dodici anni insieme, segnati da molte vittorie, saremmo pronti a continuare con loro“, disse Abiteboul

“Il problema numero uno è la tempistica. Non saremo in grado di garantire la disponibilità di un motore Renault per il 2019 oltre il 31 maggio. Siamo stati molto gentili, abbiamo dato loro due settimane in più”.

Nonostante queste concessioni di Renault, Red Bull ha iniziato una trattativa con Honda da Baku e le contrattazioni continueranno anche a Barcellona.

Christian Horner ha dichiarato che quando Red Bull deciderà il proprio fornitore del 2019, si baserà esclusivamente sulle prestazioni.

 

 

Topics
Continua la lettura

Nicoletta Floris

Studentessa di economia appassionata al mondo del motorsport (specialmente Formula 1 e MotoGP). Blogger della pagina Instagram laragazzadelmotorsport.

Aspetta! C'è dell'altro!