2018Gran Premio Spagna

Formula 1 | GP di Spagna, qualifica: pole position per Lewis Hamilton, davanti a Bottas e Vettel

Lewis Hamilton è il pole man di giornata sul circuito di Barcellona, davanti al compagno di squadra Valtteri Bottas e al ferrarista Sebastian Vettel

Topics

Sul circuito di Barcellona è Lewis Hamilton a conquistare la pole spagnola, beffando entrambi i piloti della Rossa: con un tempo di 1:16.173. Dietro di lui, il compagno di squadra Valtteri Bottas, guadagnatosi la seconda piazza per soli 40 millesimi. Sottotono, invece, sono sembrate le due Ferrari: Sebastian Vettel ha infatti registrato il terzo tempo, staccandosi dal pole man di 0.132; dietro di lui, Kimi Raikkonen ha chiuso con 1:16.612. Tuttavia, i due ferraristi hanno dichiarato di essere scesi in pista con la consapevolezza che la Mercedes sarebbe stata più veloce e sono quindi curiosi di disputare la gara di domani, che si prospetta davvero interessante.

Bene anche le due Red Bull, che sembrano essersi rimesse in carreggiata dopo il disastro dello scorso Gran Premio: Max Verstappen e Daniel Ricciardo hanno infatti conquistato la quarta e la quinta posizione, distaccandosi l’uno dall’altro di soli 2 millesimi. Subito dietro, invece, la Haas di Kevin Magnussen, staccata di un secondo e mezzo dalla Mercedes di Hamilton, mentre il comagno di squadra Romain Grosjean ha chiuso la classifica dei primi dieci.

Sorprendente è stata anche la performance di Fernando Alonso che, vuoi per l’emozione della gara di casa, vuoi per le modifiche apportate alla sua McLaren, ha conquistato l’ottava piazza facendo registrare un tempo di 1:17.721. Dietro di lui, Carlos Sainz ha portato in Q3 la propria Renault, mentre quella di Nico Hulkenberg ha terminato la sessione di qualifiche solamente al sedicesimo posto.

Bene anche l’altra McLaren di Stoffel Vandoorne, che ha sfiorato l’accesso alla Q3, accontentandosi quindi dell’undicesima posizione. Dietro di lui, tutti gli altri piloti, autori di una qualifica pressoché abbastanza tranquilla, movimentata solo dall’uscita di pista di Lance Stroll, finito contro le barriere proprio alla fine del primo round. Alle sessioni di qualifica, inoltre, non ha potuto partecipare Brendon Hartley, andato a muro durante le ultime prove libere, mettendo i meccanici nelle condizioni di sistemare da capo la sua monoposto.

Dal profilo Twitter della Formula 1.

 

 

Topics
Continua la lettura

Anna Vialetto

Mi chiamo Anna, ho 24 anni, laureata in Comunicazione e attualmente studentessa in Web Marketing & Digital Communication. Sono una ragazza determinata e testarda, con la passione per lo scrivere, i libri e gli anime. Nonostante le numerose cadute, cerco di trovare sempre il modo per rialzarmi e dare il meglio, per me e per la mia famiglia, punto di riferimento e fonte di ispirazione in ogni momento. La passione per la Formula 1 è iniziata circa durante gli ultimi anni dell’era Schumacher in Ferrari e, da quel momento, non mi ha più abbandonata. Il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo, la velocità sono tutti elementi che mi tengono incollata allo schermo e mi fanno venire la pelle d’oca. Il team a cui sono legata è Ferrari, con cui condivido gioie, dolori, rabbia, quasi come se vivessi in prima persona l’esperienza del Gran Premio: nonostante tutto, le emozioni che la scuderia e la Formula 1 riescono a regalarmi, sono qualcosa che è difficile spiegare a parole.

Aspetta! C'è dell'altro!