Antonio GiovinazziFormula 1 2018

WEC | Antonio Giovinazzi alla 24 Ore di Le Mans sulla Ferrari 488 GTE

Giovinazzi debutterà il 13 giugno alla 24 Ore di Le Mans insieme a Vilander e Derani sulla vettura n. 52

La nuova Super Season del WEC 2018/2019 è ormai alle porte, con il Prologo che si disputerà al Paul Ricard, e con l’occasione la Ferrari ha svelato i nomi dei piloti coinvolti nel programma Le Mans, dove la casa del Cavallino schiererà tre vetture 488 GTE. Tra questi figura anche il nostro Antonio Giovinazzi, pilota di riserva della Ferrari con due GP all’attivo in Formula 1 al volante della Sauber nel 2017. Il pilota di Martina Franca comporrà l’equipaggio della vettura n. 52, insieme a due piloti di esperienza delle gare di durata: Pipo Derani, reduce da un successo alla 12 Ore di Sebring, e il veterano Toni Vilander, che annovera nel suo palmares anche un successo alla 12 Ore di Bathurst lo scorso anno proprio su una Ferrari 488.

Le altre formazioni in seno alla Ferrari sono quelle che guideranno sulle vetture n. 51 e 71. Per la prima, la Ferrari potrà avvalersi di James Calado, Alessandro Pierguidi e Daniel Serra (che non è titolare e correrà solo a Le Mans), per la seconda i due titolari Sam Bird e Davide Rigon si alterneranno al volante con Miguel Molina, presente per l’occasione. La 24 Ore è in programma tra poco più di due mesi, il 13 giugno, ma la Super Season inizierà il 3 maggio a Spa Franchochamps, mentre dal 6 aprile i prototipi gireranno al Paul Ricard per collaudare le nuove vetture, come di consueto, in vista dell’inizio della stagione.

Tags
Show More

Luca De Franceschi

Sono Luca, studio Lettere e seguo la Formula 1 da una decina d'anni. Mi sono appassionato a questo sport durante l'era dei successi di Michael Schumacher con la Ferrari, per poi assistere alle prime vittorie di Fernando Alonso, Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. A casa ho diversi DVD sulla storia di questo sport, che mi hanno fatto conoscere i piloti e le auto del passato. Ho anche la passione dei kart, sui quali ogni tanto vado a girare.

Aspetta! C'è dell'altro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *