Dichiarazioni dei PilotiGran Premio BahrainMercedes AMG PetronasValtteri Bottas

Formula 1 | Bottas: “La Ferrari e la Red Bull saranno vicine a noi”

Valtteri Bottas durante la conferenza stampa del giovedì avverte il proprio team, poiché Ferrari e Red Bull potrebbero essere molto più vicine

Nella conferenza stampa del GP Bahrain si è visto un glaciale Valtteri Bottas che rispondeva alle domande sereno. Sarà tranquillo realmente o potrebbe essere solo di facciata?

Da preoccuparsi ci sarebbero le ragioni, a seguito dell’errore commesso in qualifica in Q3, distruggendo il cambio, la sua gara e, probabilmente, quella del suo compagno Lewis Hamilton.

Il finlandese dovrà riscattarsi già da qui, in Bahrain, per scacciare i fantasmi portati dall’Australia, poiché ci sono diversi piloti pronti a prendersi il suo sedile (vedi Ocon). Bottas sarà sicuramente felice che la seconda gara della stagione non sia più in Cina ma in Bahrain, pista nella quale il finlandese ha conquistato la sua prima pole.

Valtteri ha rinnovato con Mercedes solo per un anno, ossia solo per questa stagione. Quindi dovrà meritarsi il rinnovo “sul campo”.

Come detto, tra le righe dalle stesse frecce d’argento, quest’anno il pilota finlandese non dovrà solo essere “lo scudiero di Hamilton”, ma di essere anche un pilota rapace da gara.

Il finladese sente pressioni in vista del gran premio?

“E’ un weekend normale di gara. A volte capita di fare gare negative, ma in quelle successive cerchi di fare meglio. E’ inutile pensare quanta pressione hai dopo uno sbaglio commesso in qualifica. Chiaramente speriamo di fare un buon weekend, ma questo lo considero come un weekend di gara normale.”

Per la gara Bottas invoca la prudenza all’interno del team. La Ferrari e la Red Bull si trovano molto bene su questo circuito, tanto che la Rossa ha vinto l’anno scorso con Vettel. Inoltre il finlandese fa scattare un campanello d’allarme, poiché a parer suo la SF71H va più forte di quella che l’ha preceduta.

La Mercedes, quindi, avrà lo stesso vantaggio che aveva in Australia?

“Al momento si può solo tentare ad indovinare. La Ferrari è sempre andata bene qui e aveva un buon passo gara in Australia, diversamente dallo scorso anno nel quale era meglio qui che in Australia. Sarà una pista dove la Ferrari e la Red Bull saranno vicine a noi, ma al momento non si può dire altro.”

 

 

 

 

Tags
Show More

Nicoletta Floris

Studentessa di economia appassionata al mondo del motorsport (specialmente Formula 1 e MotoGP). Blogger della pagina Instagram laragazzadelmotorsport.

Aspetta! C'è dell'altro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *