Formula 1 2018Gran Premio BahrainKimi RaikkonenScuderia FerrariSebastian Vettel

Formula 1 | GP Bahrain 2018: la griglia di partenza

La prima fila della griglia di partenza del Gran Premio del Bahrain si tinge di rosso, con Sebastian Vettel che effettua la pole position e Kimi Raikkonen che partirà al suo fianco. Una gara in rimonta invece aspetta Lewis Hamilton e Max Verstappen. La Ferrari porterà la vittoria a casa?

La prima fila della griglia di partenza per il Gran Premio del Bahrain si tinge di rosso! Una doppietta che inizia a far sognare i tifosi, seppur sia opportuno tenere i piedi ben saldi a terra, vista la passata stagione. La seconda tappa del Mondiale di Formula 1 del 2018 vede sulla griglia di partenza in prima fila il duo della Ferrari, con Sebastian Vettel che non solo effettua la pole su questo tracciato dopo ben 11 anni, grazie ad un giro perfetto ottenuto nel suo secondo tentativo, ma stabilisce anche il nuovo record della pista di Sakhir. Accanto a lui vi è il suo compagno di squadra, Kimi Raikkonen distante da lui di soli 143 millesimi.

Il finlandese della Ferrari beffa il finlandese della Mercedes. Infatti per soli 23 millesimi di distacco, Valtteri Bottas è costretto ad accontentarsi della terza posizione. Quarto tempo per Lewis Hamilton, che però partirà nono nella griglia di partenza a causa della sostituzione del cambio che infligge cinque posizioni di penalità sulla griglia di partenza. Grazie a tale penalità Daniel Ricciardo e la sua Red Bull risale in seconda fila, seppur aveva ottenuto il quinto tempo. Brutta qualifica per l’altra Red Bull di Max Verstappen, che sempre se non effettuerà delle sostituzioni sulla sua monoposto partirà in 15esima posizione, a causa dell‘incidente avvenuto in Q1 e che l’ha visto andare a muro.

Una sorprendente terza fila è quella che si nota guardando la griglia di partenza, infatti troviamo la Toro Rosso di Pierre Gasly affiancata dalla Haas di Kevin Magnussen. Entrambi i team devono riscattarsi dalla difficile e complicata gara avuta a Melbourne, dagli esiti inaspettati e dolorosi. E’ necessario scacciare i brutti pensieri adesso, anche se in questa stagione si dovrà essere meticolosi al massimo e risparmiare qualsiasi componente per non incorrere in penalità.

Ad esempio in casa Ferrari scatta l’allarme penalità, in quanto sulla monoposto di Sebastian Vettel è stata montata la seconda centralina e per non incorrere in penalità se ne possono utilizzare soltanto due per l’intera stagione, dalla terza si ottengono dieci penalità sulla griglia di partenza. Per il momento questa è solo una precauzione utilizzata per verificare se effettivamente la prima centralina sia danneggiata e per evitare ulteriori problemi in ottica della gara.

Ecco la griglia di partenza del Gran Premio del Bahrain del 2018:

1. Sebastian Vettel
2. Kimi Raikkonen
3. Valtteri Bottas
4. Daniel Ricciardo
5. Pierre Gasly
6. Kevin Magnussen
7. Nico Hulkenberg
8. Esteban Ocon
9. Lewis Hamilton
10. Carlos Sainz
11. Brendon Hartley
12. Sergio Perez
13. Fernando Alonso
14. Stoffel Vandoorne
15. Max Verstappen
16. Romain Grosjean
17. Marcus Ericsson
18. Sergey Sirotkin
19. Charles Leclerc
20. Lance Stroll

Topics
Continua la lettura

Sabrina Aceto

Mi chiamo Sabrina ho 27 anni e sono milanista sfegatata da quando sono nata. Quando meno me l'aspettavo, la Formula 1 mi ha stravolto la vita e grazie a Fernando Alonso e ad Ayrton Senna mi sono innamorata di questo magico sport. Avere due miti come loro è un vero onore ed essere Alonsista è pura magia! Il mio tifare per il pilota, agli occhi di molti mi rende una tifosa atipica, ma come dice il mio cantante preferito Nesli “Cosa diranno non importa, non conta più, perché alla fine ciò che resta sei solo TU!” Ed è vero, ciò che conta veramente sono le emozioni ed i valori che una persona riesce a trasmetterci, ciò che dicono gli altri non ha importanza.

Aspetta! C'è dell'altro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *