Dichiarazioni dei PilotiFormula 1 2018McLaren RenaultStoffel Vandoorne

Formula 1 | Stoffel Vandoorne affascinato dalla competizione Bathurst 1000!

Stoffel Vandoorne ha mostrato il suo interesse a disputare la competizione Bathurst 1000 con il capo della McLaren e co – proprietario della squadra Walkinshaw Andretti United Supercars, Zak Brown

Zak Brown è riuscito a facilitare le cose per far accedere al di fuori della Formula 1 le sue stelle della McLaren. Gli eventi più famosi a cui ha partecipato con Fernando Alonso sono stati la 500 miglia di Indianapolis e la 24 ore di Daytona. Il prossimo evento per un pilota della McLaren in un’altra serie motoristica potrebbe svolgersi a Mount Panorama, infatti Zak Brown ha ammesso che Stoffel Vandoorne ha mostrato interesse a disputare in futuro la competizione Bathurst 1000. Un fattore che complica il tutto è la data, perché solitamente coincide con il Gran Premio del Giappone alla fine della prima settimana di ottobre.

Zak Brown salterà la gara di Suzuka per Bathurst quest’anno, ma al momento non è stata confermata la stessa cosa per i suoi piloti, pur se qualcuno dei suoi piloti ha mostrato interesse per tale competizione. A riguardo Zak Brown ha dichiarato: “Quando abbiamo disputato Daytona ho chiesto a Stoffel Vandoorne se avrebbe voluto partecipare ad altre competizioni oltre la Formula 1 e lui mi rispose che avrebbe voluto disputare quella di Bathurst. Questa è stata la sua scelta, era serissimo quando me l’ha detto, ma non può mancare al Gran Premio del Giappone!”

Stoffel Vandoorne ha aggiunto che non avrebbe pensato di provare a correre a Bathurst in questa cruciale fase della sua carriera in Formula 1, ma che un viaggio a Mount Panorama in futuro non è fuori questione, perciò ha affermato: “Non è qualcosa che sto guardando in particolare, il mio obiettivo rimane concentrarmi al 100% in Formula 1 e la cosa più importante per me è dare il massimo in questo. Questo è il mio obiettivo numero uno. In futuro vedremo quali opportunità si presenteranno e se si adatteranno al nostro programma, perché no? Parlo molto con Zak perché siamo tutti degli amanti del motorsport e specialmente di tutto ciò che ha quattro ruote. Bathurst è una gara molto bella, ho avuto anche alcuni amici che hanno corso lì, quindi vedremo cosa ci riserverà il futuro”.

Topics
Continua la lettura

Sabrina Aceto

Mi chiamo Sabrina ho 27 anni e sono milanista sfegatata da quando sono nata. Quando meno me l'aspettavo, la Formula 1 mi ha stravolto la vita e grazie a Fernando Alonso e ad Ayrton Senna mi sono innamorata di questo magico sport. Avere due miti come loro è un vero onore ed essere Alonsista è pura magia! Il mio tifare per il pilota, agli occhi di molti mi rende una tifosa atipica, ma come dice il mio cantante preferito Nesli “Cosa diranno non importa, non conta più, perché alla fine ciò che resta sei solo TU!” Ed è vero, ciò che conta veramente sono le emozioni ed i valori che una persona riesce a trasmetterci, ciò che dicono gli altri non ha importanza.

Aspetta! C'è dell'altro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *