Formula 1 2018Gran Premio Gran Bretagna

Formula 1 | Ross Brawn mantiene viva la speranza sul circuito di Silverstone

Uno dei boss della Formula 1 si è detto positivo in merito al futuro del circuito inglese, che nel 2019 uscirà dalle mete del circus a causa degli ingenti costi da sostenere

Il direttore della Formula 1 Ross Brawn ha dichiarato di essere fiducioso circa il futuro di Silverstone, che ha definito come “brillante”. Attualmente, infatti, il circuito ospita il Gran Premio di Gran Bretagna, ma a causa degli ingenti costi dedicati alla gestione dell’evento, gli organizzatori hanno attivato una clausola di rottura che potrebbe portare il circuito a uscire dal Mondiale.

Di conseguenza, dopo il 2019 il circuito non apparirà più tra le tappe della Formula 1 e il Gran Premio d’Inghilterra dovrà trovare un’altra location per essere disputato. In merito, Brawn si è dichiarato molto positivo a riguardo ed è certo che presto si riuscirà a trovare una soluzione adeguata per non perdere un’importante meta del Mondiale di Formula 1.

Attualmente, il contratto che lega Silverstone alla Formula 1 deriva da un accordo siglato con Bernie Ecclestone e comprende un aumento di anno in anno dei costi pagati dal circuito alla Formula 1; tuttavia, nonostante l’enorme successo riscontrato anno dopo anno, i responsabili della pista non sono più in grado di sostenere questi costi.

Il British Racing Drivers Club, infatti, ha dichiarato di non poter più sostenere le spese derivanti dalla sottoscrizione del contratto e, proprio per questo, si hanno introdotto la clausola di rottura già citata. In merito, però, Liberty Media ha affermato di non avere la possibilità di aprire le trattative su un trattato già esistente, in quanto rappresenterebbe una sorta di “favoritismo” per lo stesso circuito di Silverstone.

Nonostante tutto, Brawn è sicuro che la pista abbia le potenzialità per sopravvivere a qualsiasi cosa accada e, anche se i dettagli devono ancora essere definiti, il suo è stato uno dei commenti più positivi circa la situazione del circuito inglese.

“C’è un centro tecnico qui, una scuola, molti business che stanno mettendo radici. È fantastico vedere Silverstone prosperare. Ha certamente avuto dei momenti difficili in passato, ma penso che abbia seguito una traiettoria di crescita nel corso degli anni”.

Topics
Continua la lettura

Anna Vialetto

Mi chiamo Anna, ho 24 anni, laureata in Comunicazione e attualmente studentessa in Web Marketing & Digital Communication. Sono una ragazza determinata e testarda, con la passione per lo scrivere, i libri e gli anime. Nonostante le numerose cadute, cerco di trovare sempre il modo per rialzarmi e dare il meglio, per me e per la mia famiglia, punto di riferimento e fonte di ispirazione in ogni momento. La passione per la Formula 1 è iniziata circa durante gli ultimi anni dell’era Schumacher in Ferrari e, da quel momento, non mi ha più abbandonata. Il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo, la velocità sono tutti elementi che mi tengono incollata allo schermo e mi fanno venire la pelle d’oca. Il team a cui sono legata è Ferrari, con cui condivido gioie, dolori, rabbia, quasi come se vivessi in prima persona l’esperienza del Gran Premio: nonostante tutto, le emozioni che la scuderia e la Formula 1 riescono a regalarmi, sono qualcosa che è difficile spiegare a parole.

Aspetta! C'è dell'altro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *