Formula 1 2018McLaren Renault

Formula 1 | Boullier: “Daremo fastidio a qualcuno”

Il francese continua a mostrare forte fiducia nella nuova motorizzazione Renault, convinto che Mclaren quest’anno darà fastidio ai top team

Eric Boullier non ha nascosto nei giorni scorsi la propria fiducia nella motorizzazione Renault, anche se sulla MCL33 si sono mostrati i soliti problemi di affidabilità. Segno che, forse, i problemi degli anni passati non erano tutta colpa di Honda.

Ora l’obiettivo del team inglese è migliore la partnership con Renault: “Non hai più delle grosse distrazioni, quindi metti la tua energia e la tua attenzione nei dettagli che ti possono rendere più competitivo. Più tempo passiamo con Renault e più continuiamo ad ottimizzare il nostro rapporto. Sappiamo cosa stiamo facendo dal punto di vista dello sviluppo del telaio, ma per quanto riguarda il motore è necessario costruire una relazione”, ha dichiarato lo stesso Boullier a Racer.com.

Quando gli si chiede se la fiducia mostrata nei mezzi del proprio team sia stata eccessiva, alla luce dei problemi riscontrati nei test di Barcellona, risponde: “No è arroganza! Ovviamente sto scherzando, non lo sai mai, fai del tuo meglio e poi vedi. Qualcuno potrebbe essere più intelligente, qualcuno potrebbe essere più coraggioso, non lo so. Penso che abbiamo una buona macchina, dobbiamo ancora migliorarla e farla rendere al top , ma credo che disponiamo una vettura competitiva. Quindi vedremo, non sto dicendo che saremo campioni del mondo o qualsiasi altra cosa, ma dovremmo essere abbastanza bravi per dare fastidio a qualcuno”, conclude il francese.

Tags
Show More

Christian Caramia

Mi chiamo Christian e ho 27 anni, vivo a Martina Franca (Taranto). Appassionato fin da piccolo di Formula 1, da bambino i miei idoli erano Ayrton Senna e Jean Alesi. Sono cresciuto prima con Michael Schumacher e poi con Kimi Raikkonen. Grazie a loro sono qui a scrivere di questo magnifico sport.

Aspetta! C'è dell'altro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *