Formula 1 2018Renault Sport Formula One Team

Formula 1 | Abiteboul: “Sappiamo già il nome del vincitore”

Il responsabile di Renault F1 si mostra fortemente critico verso la Formula 1 attuale, secondo lui ormai scontata e vecchia

Le parole di Cyril Abiteboul, team principale Renault, sono di quelle che fanno discutere. Secondo Cyril urge un cambiamento in Formula 1, per fare in modo che il campionato resti al passo coi tempi.

Non possiamo più permetterci di conoscere già alla vigilia della stagione chi vincerà il Mondiale, non è salutare e non fa bene a nessuno. Dobbiamo lavorare in collaborazione con Liberty, ma anche con Ferrari, Mercedes, McLaren per mettere in campo cambiamenti, senza però intaccare il DNA di questa serie”.

Chi è la favorita per la stagione 2018 secondo Abiteboul? Facile la risposta. “Non è un segreto: i migliori dell’anno scorso, quelli (Mercedes, ndr) che hanno ottenuto più successi e hanno una organizzazione di prim’ordine partono favoriti. Noi dobbiamo lavorare sodo per raggiungerli. Ma anche fare in modo che si creino le condizioni affinché i prossimi campionati siano più incerti e io possa fornire a questa domanda una risposta differente”.

“La priorità è avere uno sport in salute. Dobbiamo essere in grado di espanderci e attirare le nuove generazioni. Studiare differenti contenuti, creare più intrattenimento ma avere anche un occhio attento alla mobilità. Il rapporto delle persone con le auto sta cambiando. Le ricette del passato non funzionano più in un mondo che cambia”, analizza Abiteboul.

Uno sguardo anche alla stagione che sarà per la scuderia francese: Iniziamo con un approccio conservativo. Il focus è sull’affidabilità, che è molto importante perché abbiamo una macchina completamente diversa con un nuovo cambio, nuove sospensione e così via. Un grande salto”, conclude

Tags
Show More

Christian Caramia

Mi chiamo Christian e ho 27 anni, vivo a Martina Franca (Taranto). Appassionato fin da piccolo di Formula 1, da bambino i miei idoli erano Ayrton Senna e Jean Alesi. Sono cresciuto prima con Michael Schumacher e poi con Kimi Raikkonen. Grazie a loro sono qui a scrivere di questo magnifico sport.

Aspetta! C'è dell'altro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *