FIA

Formula 1 | 25 GP sono possibili, già dal 2019!

Il boss di Liberty Media parla di una reale possibilità di aumentare il numero dei GP. Più gare, più ricavi…

Non vi bastano 21 GP a stagione? Tranquilli,già dal 2019 potrebbero salire a 25. Carey non ha fretta, ma aumentare le gare già a partire dalla prossima stagione è una possibilità reale.

Non abbiamo un obiettivo fisso riguardo al numero di gare nel calendario di F.1, un grande numero di nostre gare hanno firmato un contratto a lungo termine. Ce ne sono sempre alcune che possono uscire. Possiamo certamente aggiungere gare, ci sono un sacco di posti che vorrebbero ospitare una gara di F.1, non sempre posti che noi abbiamo preso in considerazione, ma credo che attualmente vi siano un numero di posti che per noi potrebbero essere vantaggiosi”, ha dichiarato Carey a motorsport.com. “Credo anche che il nostro reale obiettivo sia assicurare qualità, anche a scapito della quantità. Abbiamo la capacità e i diritti di aggiungere gare e arrivare a 25, ma credo che il nostro obiettivo, come abbiamo detto in passato, è avere gare di qualità. Non si tratta solo delle gare, ma anche delle hospitality, delle partnership locali, dell’evento stesso, delle città che supportano l’evento. Alcune delle nostre gare hanno un contratto a breve termine. La Germania è tornata quest’anno, ma ha un contratto di un anno solo. Abbiamo opportunità interessanti se vogliamo far entrare altri posti. Ma sono cose che decideremo più avanti nella stagione”, conclude il boss di Liberty Media.

L’obiettivo è chiaro: aumentare i GP per aumentare i ricavi della F1. In un periodo in cui gli sponsor elargiscono meno denaro e le TV non sono più disposte a sottoscrivere contratti milionari aumentare il numero delle gare può essere una soluzione per far quadrare i conti. Miami, Olanda, Argentina, Vietnam e Malesia restano alla finestra.

Liberty cerca di migliorare gli introiti. E i team, insieme alla FIA, cercano di abbassare i costi per progettare le vetture e sostenere un’intera stagione. Solo trovando il giusto compromesso tra queste due esigenze potrà essere realizzata un’economia sostenibile nel mondo della F1.

Tags
Show More

Christian Caramia

Mi chiamo Christian e ho 27 anni, vivo a Martina Franca (Taranto). Appassionato fin da piccolo di Formula 1, da bambino i miei idoli erano Ayrton Senna e Jean Alesi. Sono cresciuto prima con Michael Schumacher e poi con Kimi Raikkonen. Grazie a loro sono qui a scrivere di questo magnifico sport.

Aspetta! C'è dell'altro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *