Formula 1 2018Williams Martini Racing

Formula 1 | Oliver Rowland ingaggiato dalla Williams

L’ex pilota Formula 2, terzo classificato nel 2017 con due vittorie, darà il proprio contributo alla Williams al simulatore e nei Young Driver Test

Oltre a Robert Kubica, arrivano ulteriori rinforzi per la Williams, che si troverà nel 2018 ad affrontare la stagione con due piloti titolari giovanissimi (Stroll, al secondo anno di Formula 1, e Sirotkin al debutto assoluto). Il team britannico ha infatti ingaggiato il 25enne Oliver Rowland, designato come “Official Young Driver” della Williams per il 2018. Il pilota inglese è reduce da una buona annata in Formula 2 – terzo posto assoluto condito da due successi a Monaco e in Ungheria – e aiuterà il team al simulatore e nei test per giovani piloti che si tengono all’indomani di alcuni Gran Premi.

Rowland non è al primissimo contatto con la Formula 1: lo scorso anno era stato coinvolto nel programma Renault, guidando la vettura del 2012 sul circuito di Assen. Non solo: come si legge nello stesso comunicato rilasciato dalla Williams, Rowland ha anche accumulato chilometri a bordo di McLaren e Red Bull, come riconoscimento per la vittoria nel McLaren Autosport Award e nella World Series By Renault.

Oltre all’esperienza al simulatore a bordo della FW41, Rowland sarà coinvolto anche nel WEC, con il TSMR Racing team in LMP1.

“Sono orgoglioso di entrare a fare parte del team Williams nel programma per giovani piloti. Si tratta di un’opportunità fantastica e lavorerò il più duramente possibile per aiutare lo sviluppo della vettura. La Williams è un team britannico con molta storia e gode di molto prestigio all’interno del paddock. Ho sempre sognato di entrare in Formula 1 e farlo con la Williams rappresenta una fantastica opportunità. Spero di impressionare il team in positivo, aiutandoli a ridurre il gap dai primi” ha dichiarato Rowland nel comunicato.

Entusiasta anche Claire Williams: “Sono soddisfatta del fatto che ci siamo assicurati Rowland per il 2018. Ha talento ed è uno dei giovani più interessanti, oltre ad avere corso in molti circuiti di Formula 1. Ha ottime competenze tecniche e ci aiuterà nell’indirizzare lo sviluppo della vettura. Il suo arrivo ci rafforzerà complessivamente”.

Tags
Show More

Luca De Franceschi

Sono Luca, studio Lettere e seguo la Formula 1 da una decina d'anni. Mi sono appassionato a questo sport durante l'era dei successi di Michael Schumacher con la Ferrari, per poi assistere alle prime vittorie di Fernando Alonso, Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. A casa ho diversi DVD sulla storia di questo sport, che mi hanno fatto conoscere i piloti e le auto del passato. Ho anche la passione dei kart, sui quali ogni tanto vado a girare.

Aspetta! C'è dell'altro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *