Curiosità dalla F1Dichiarazioni dei PilotiFernando AlonsoFormula 1 2018McLaren Renault

Formula 1 | Il coraggioso 2018 di Fernando Alonso!

L’amore di Fernando Alonso per le sfide è ormai cosa nota, ma il pilota spagnolo sembra un inesauribile fonte di sorprese. Conciliare WEC e Formula 1 non lo spaventano, anzi ha sempre fame di vittoria e nuovi esperimenti!

Fernando Alonso oggi era sulla pista portoghese di Portimao per effettuare un test privato con il team Toyota in ottica WEC. Il pilota spagnolo è soddisfatto del test effettuato e spiega quali sensazioni prova a guidare un ibrido LMP1. Ovviamente la Toyota TS050 è veramente differente rispetto alla MCL33 McLaren, le due vetture che guiderà nel 2018. La differenza principale per il due volte Campione del Mondo di Formula 1 sta nello stile di guida che dovrà attuare. La LMP1 ha un’accelerazione impressionante e offre maggiore libertà.

“Le vetture di Formula 1 e LMP1 sono diverse. La più grande differenza sta nello stile di guida e nella la velocità in curva. Sono entrambi vetture molto sofisticate, ma la LMP1 è un’auto divertente e veloce, ha un’accelerazione spettacolare, ma mi adatto facilmente a tutto”, così ha dichiarato Fernando Alonso al quotidiano MARCA. Il pilota spagnolo disputerà 27 gare nel 2018 tra la Formula 1 e il WEC. Una sfida che denota il suo “grande coraggio” e che sente di essere pronto ad affrontare meglio adesso rispetto a dieci anni fa.

“E’ una sfida coraggiosa perché non c’è molto da guadagnare bensì molto da perdere, ma quando c’è qualcosa da guadagnare, ne vale sempre la pena. L’obiettivo è quello di essere Campione del Mondo e non vedo l’ora di disputare Le Mans. Sono molto curioso di disputarla e non vedo l’ora di essere al volante della vettura sul rettilineo, di gareggiare ad una certa velocità, stando attento alla poca luce durante la guida di notte, perché anche se sono abituato a Singapore ecc.. qui è meno illuminato. Sto bene fisicamente. Sicuramente questa sfida dieci anni fa sarebbe stata molto difficile o impossibile o addirittura sbagliata, ma ora sono al 100% sicuro che posso farcela a combinare il WEC con la Formula 1. Non ho mai fatto un programma del genere, è quasi impossibile farlo, solo in alcuni momenti della tua carriera sportiva come quello in cui mi trovo ora è possibile, anche se non tutti possono farlo”, ha così continuato lo spagnolo.

Infine, recentemente, Fernando Alonso ha indicato che il suo obiettivo per il 2018 è quello di assaggiare nuovamente lo champagne sul podio della Formula 1. La domanda che gli viene posta e se lo assaggerà prima nel WEC o nella Formula 1. Lui stesso ha affermato che spera di farlo nella 6h di Spa, la prima gara della Super Season 2018/2019: “Spero che a Spa nel WEC ed in Australia per la Formula 1, anche se per la Classe Regina è opportuno chiedermi più informazioni la prossima settimana”.

Tags
Show More

Sabrina Aceto

Mi chiamo Sabrina ho 27 anni e sono milanista sfegatata da quando sono nata. Quando meno me l'aspettavo, la Formula 1 mi ha stravolto la vita e grazie a Fernando Alonso e ad Ayrton Senna mi sono innamorata di questo magico sport. Avere due miti come loro è un vero onore ed essere Alonsista è pura magia! Il mio tifare per il pilota, agli occhi di molti mi rende una tifosa atipica, ma come dice il mio cantante preferito Nesli “Cosa diranno non importa, non conta più, perché alla fine ciò che resta sei solo TU!” Ed è vero, ciò che conta veramente sono le emozioni ed i valori che una persona riesce a trasmetterci, ciò che dicono gli altri non ha importanza.

Aspetta! C'è dell'altro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *