Curiosità dalla F1Fernando AlonsoFormula 1 2018Lewis HamiltonSebastian Vettel

Formula 1 | Lewis Hamilton è il grande favorito per il 2018

Sebastian Vettel, Max Verstappen e Daniel Ricciardo seguono Lewis Hamilton; Valtteri Bottas è solo al quinto posto; invece Fernando Alonso è favorito rispetto a Kimi Raikkonen. La Mercedes è chiaramente favorita per il Mondiale Costruttori, mentre la Red Bull è leggermente davanti alla Ferrari

Il 2017 è appena finito e tutti gli occhi sono già puntati sulla prossima stagione. Questa volta non vi è un drastico cambio di regolamento, ma i bookmaker hanno rimesso Lewis Hamilton come il favorito principale per riconvalidare il suo titolo e ottenere il quinto titolo iridato della sua carriera, superando così Sebastian Vettel nella classifica. Il pilota tedesco della Ferrari occupa il secondo posto nella classifica dei favoriti per vincere il Campionato nella prossima stagione. I bookmaker principali danno Lewis Hamilton come favorito con quote che vanno da 2 euro a 2,50 euro per ogni euro scommesso, seguito dal pilota della Ferrari con quote che vanno da 3,60 euro a 4,50 euro per ogni euro scommesso.

Successivamente, troviamo i piloti della Red Bull con Max Verstappen davanti a Daniel Ricciardo. Secondo molti il 2018 sarà sicuramente l’anno del giovane pilota olandese, le probabilità vanno da 4,20 euro a 5,50 euro per ogni euro scommesso, mentre la vittoria del titolo iridato del suo compagno di squadra varia tra 6,50 e 9 euro per ogni euro scommesso. Dopo i piloti del team di Milton Keynes troviamo Valtteri Bottas, che secondo molti ha deluso nella sua stagione d’esordio con la Mercedes e quindi i bookmaker non ripongono molta fiducia e non scommettono molto su di lui per il prossimo anno. Un massimo di 17 euro per ogni euro scommesso offrono le case di scommesse.

Curiosamente è la stessa quota che alcuni bookmaker offrono per Kimi Raikkonen, che non gode dei favori dei pronostici. La vittoria di Fernando Alonso invece è ben quotata, anzi è più del doppio rispetto a quella scommessa per il pilota finlandese della Ferrari, che così viene chiaramente superato dal pilota spagnolo come preferito, con un massimo di 35 euro offerti per ogni euro scommesso. Dopo Kimi Raikkonen, i piloti Renault sono i favoriti con quote che oscillano da circa 70 euro per ogni euro scommesso, con qualche bookmaker che offre fino a 101 euro per ogni euro scommesso se, uno qualsiasi dei piloti del team di Enstone farà scalpore nel 2018.

Dopo aver raccolto il suo quarto titolo consecutivo nel Campionato Costruttori, la Mercedes è nuovamente favorita per ottenere il titolo. Ad oggi, solo quattro case di scommesse offrono la possibilità di scommettere sul motivo per cui il team verrà proclamato Campione anche nel 2018. L’opzione Mercedes varia da 1,24 euro a 1,90 euro per ogni euro scommesso. Nonostante il grande anno della Ferrari, la Red Bull è un leggero passo avanti per quanto riguarda le scommesse. I bookmaker offrono una tariffa che va da 2,75 euro a 4 euro per ogni euro scommesso, se il team verrà proclamato Campione. Per quanto riguarda la Ferrari, le quote variano da 3,40 euro a 4,25 per ogni euro scommesso. Il cambio di motorista classifica la McLaren come quarta squadra preferita nel 2018. Nel caso da Woking regalino sorprese, ottenendo il titolo iridato, questo verrà pagato fino ad un massimo di 17 euro per ogni euro scommesso.

Tags
Show More

Sabrina Aceto

Mi chiamo Sabrina ho 27 anni e sono milanista sfegatata da quando sono nata. Quando meno me l'aspettavo, la Formula 1 mi ha stravolto la vita e grazie a Fernando Alonso e ad Ayrton Senna mi sono innamorata di questo magico sport. Avere due miti come loro è un vero onore ed essere Alonsista è pura magia! Il mio tifare per il pilota, agli occhi di molti mi rende una tifosa atipica, ma come dice il mio cantante preferito Nesli “Cosa diranno non importa, non conta più, perché alla fine ciò che resta sei solo TU!” Ed è vero, ciò che conta veramente sono le emozioni ed i valori che una persona riesce a trasmetterci, ciò che dicono gli altri non ha importanza.

Aspetta! C'è dell'altro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *