Formula 1 2018

Formula 1 | Bratches: “Puntiamo forte sulla piattaforma internet”

Liberty Media punta forte sulle dirette streaming e su un miglior sfruttamento della piattaforma internet, cosa che non avveniva sotto la gestione Ecclestone. Questo quanto spiegato dal manager Sean Bratches

La tendenza ormai è chiara: Liberty Media spinge sempre più verso le pay tv, a discapito delle tv in chiaro. Ma gli americani punteranno anche sulle dirette streaming, come spiega Sean Bratches.

“Il rilancio della nostra piattaforma internet è pianificato”, ha dichiarato a Motor Motor und Sport. “Oggi ci costa solo denaro. I fan non possono scaricare contenuti esclusivi. Ma questo cambierà”, spiega. “Introdurremo un’offerta di streaming sia per i contenuti live che per i contenuti non live. Alcuni contenuti saranno free, altri saranno a pagamento”.

Tutto ciò va in netta contrapposizione col passato, quando Ecclestone preferiva puntare tutto sulle tv in chiaro.

Ma Bratches sostiene che “il mercato ha dimostrato che entrambe le cose possono essere fatte contemporaneamente, altri sport sono già molto più avanti. Non stiamo trascurando i nostri partner TV: quest’anno offriremo una nuova piattaforma grafica per la TV che presenta contenuti in un modo molto più accessibile ai consumatori”, ha affermato.

Per quanto riguarda l’allontanamento molto controverso dalla copertura televisiva in chiaro, ha spiegato: “Teoricamente, il 25-30% delle gare dovrebbe essere in chiaro e il resto in pay tv, funziona così in Francia e in altri Paesi, ma ci sono paesi in cui dovremmo ancora passare a questo schema”, conclude Bratches, manager commerciale di Liberty Media.

Tags
Show More

Christian Caramia

Mi chiamo Christian e ho 27 anni, vivo a Martina Franca (Taranto). Appassionato fin da piccolo di Formula 1, da bambino i miei idoli erano Ayrton Senna e Jean Alesi. Sono cresciuto prima con Michael Schumacher e poi con Kimi Raikkonen. Grazie a loro sono qui a scrivere di questo magnifico sport.

Aspetta! C'è dell'altro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *