Lewis Hamilton è categorico, non vuole più avere Fernando Alonso come compagno di squadra

Formula 1 | Lewis Hamilton: “Mai più condividerò nuovamente un team con Fernando Alonso!”

Lewis Hamilton spiega perché vuole concludere la sua carriera in Mercedes e come mai non vuole più avere Fernando Alonso come compagno di squadra

“No”, questa è stata la chiara risposta di Lewis Hamilton quando gli è stato chiesto se si immagina con i colori della Ferrari. Il pilota britannico vuole estendere il suo rapporto con la Mercedes, e mira ad aumentare i suoi record con la Freccia d’Argento. Tutto ciò vuole che avvenga senza Fernando Alonso al suo fianco, poiché il quattro volte Campione del Mondo ha confermato che “mai più” condividerà nuovamente un team con il pilota spagnolo. “Sono orgoglioso di essere in Mercedes. Non riesco a immaginarmi da nessun’altra parte, anche se nella vita può accadere di tutto, quindi mai dire mai, ma spero di terminare la mia carriera su una freccia d’argento”, così ha affermato Lewis Hamilton.

Il pilota britannico proverà ad ottenere il quinto titolo iridato nel 2018, così facendo avrebbe più titoli rispetto al pilota tedesco Sebastian Vettel. Un assalto al titolo che ancora una volta andrà di pari passo con la Mercedes. Lewis Hamilton ha anche parlato del rapporto speciale che ha con il produttore tedesco, infatti ha dichiarato: “Sono collegato a Mercedes da quando avevo 13 anni, quindi più a lungo rispetto ad alcune persone che lavorano qui nella fabbrica di Sindelfingen. Ho guidato per 10 anni per Mercedes in Formula 1, più di ogni altro pilota che sia stato prima di me in Mercedes. Questo significa davvero tanto per me”.

A Lewis Hamilton è stato anche chiesto se ci sarà la possibilità di competere nuovamente con Fernando Alonso nella stessa squadra, ed il pilota britannico ha risposto chiaramente, dicendo: “No, non succederà mai più. Toto Wolff sa come i rapporti interpersonali influiscano sul lavoro di squadra. Tutto ciò si può paragonare ad un magnete: quando due poli nord si incontrano, si respingono a vicenda, occorre perciò avere un polo nord e un polo sud, altrimenti con due uguali, si avrà come risultato energia negativa, proprio come è successo nel 2007 tra me e Fernando Alonso”.

Scritto da: Sabrina Aceto

Sabrina Aceto

Mi chiamo Sabrina ho 25 anni e sono milanista sfegatata da quando sono nata. Quando meno me l’aspettavo, la Formula 1 mi ha stravolto la vita e grazie a Fernando Alonso e ad Ayrton Senna mi sono innamorata di questo magico sport. Avere due miti come loro è un vero onore ed essere Alonsista è pura magia! Il mio tifare per il pilota, agli occhi di molti mi rende una tifosa atipica, ma come dice il mio cantante preferito Nesli “Cosa diranno non importa, non conta più, perché alla fine ciò che resta sei solo TU!” Ed è vero, ciò che conta veramente sono le emozioni ed i valori che una persona riesce a trasmetterci, ciò che dicono gli altri non ha importanza.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.