Per Alain Prost, Stoffel Vandoorne ha dimostrato un'ottima crescita professionale

Formula 1 | Alain Prost: “Stoffel Vandoorne migliore di Fernando Alonso!”

Secondo Alain Prost, Stoffel Vandoorne è un giovane talentuoso che può essere paragonato a Fernando Alonso, anzi secondo lui è addirittura ad un livello superiore rispetto a quello del pilota spagnolo

Stoffel Vandoorne è anche migliore rispetto a Fernando Alonso, secondo il quattro volte Campione del Mondo Alain Prost, che si complimenta per la crescita professionale dimostrata dal pilota belga della McLaren. Era difficile se non impossibile ottenere punti nell’ultima stagione fallimentare del team di Woking motorizzato Honda, ma sia il pilota spagnolo che quello belga sono riusciti ad ottenere qualche punto. Con 17 punti Fernando Alonso ha concluso la sua stagione, mentre Stoffel Vandoorne con 13.

Il pilota belga è destinato ad essere una delle promesse del futuro della Formula 1 secondo Alain Prost, che ha anche aggiunto che il belga ha dimostrato di essere allo stesso livello o addirittura ad un livello superiore rispetto al pilota spagnolo, infatti ha affermato: “Molti hanno notato Stoffel Vandoorne, perché prima di arrivare in Formula 1 ha dimostrato di essere uno dei giovani più promettenti per il futuro. Ha iniziato la sua carriera nella classe regina alla McLaren, con non pochi problemi di affidabilità e mai con lo stesso kit dato a Fernando Alonso, ma penso che Stoffel Vandoorne sia allo stesso livello o anche ad un livello superiore, rispetto a quello del due volte Campione del Mondo”.

Alain Prost perciò applaude lo sviluppo dimostrato da Stoffel Vandoorne come pilota in questi anni e il fatto che sia cresciuto professionalmente nonostante le difficoltà. Ora si dovrà vedere cosa sarà capace di fare con i motori Renault. L’ex pilota francese crede che molto presto il pilota belga salirà in cima alla griglia, anzi su questo non ha dubbi, infatti ha dichiarato: “Sta crescendo in modo perfetto, quindi il prossimo anno con un buon motore, vedremo se sarà efficiente e ci si potrà fidare. Essere in una squadra con Fernando Alonso non è facile, quindi Stoffel Vandoorne deve essere calmo, ma credo che non ci siano problemi affinché possa continuare a crescere nei prossimi anni”.

D’altra parte, Alain Prost ha anche sottolineato quanto la Renault abbia sofferto quest’anno a causa dell’elevato livello di tecnologia presente nell’attuale Formula 1, infatti a riguardo ha affermato: “Oggi siamo in una fase iper tecnologica, ma è normale, questa è la prima volta che siamo quasi sopraffatti da tutta questa tecnologia , ma non è una cosa così negativa, è solo un ciclo”.

Scritto da: Sabrina Aceto

Sabrina Aceto

Mi chiamo Sabrina ho 25 anni e sono milanista sfegatata da quando sono nata. Quando meno me l’aspettavo, la Formula 1 mi ha stravolto la vita e grazie a Fernando Alonso e ad Ayrton Senna mi sono innamorata di questo magico sport. Avere due miti come loro è un vero onore ed essere Alonsista è pura magia! Il mio tifare per il pilota, agli occhi di molti mi rende una tifosa atipica, ma come dice il mio cantante preferito Nesli “Cosa diranno non importa, non conta più, perché alla fine ciò che resta sei solo TU!” Ed è vero, ciò che conta veramente sono le emozioni ed i valori che una persona riesce a trasmetterci, ciò che dicono gli altri non ha importanza.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.