GP Abu Dhabi, qualifiche: Russell da record, Pulcini in prima fila

GP3 2017 | GP Abu Dhabi, qualifiche: Russell da record, Pulcini in prima fila

Nelle ultime qualifiche dell’anno sul circuito di Abu Dhabi George Russell ha limato il record della pista centrando la pole position

Dopo oltre un mese di pausa dallo scorso appuntamento di Jerez de la Frontera, in cui è riuscito nell’impresa di aggiudicarsi il Titolo di Campione 2017 della GP3, George Russell è tornato a ruggire sullo Yas Marina di Abu Dhabi.

Il primo turno di libere al volante della Force India lasciata libera da Ocon, evidentemente, non gli è bastato per gongolare dalla gioia di essere uno dei piloti più promettenti attualmente in circolazione… perchè il giovane britannico facente parte dello Young Drivers Programme della Mercedes è stato capace di brillare anche nella “sua” categoria dopo solo un’ora utile per tirare il fiato.

Al volante della GP3 marchiata ART Grand Prix, l’inglesino ha spiccato il volo tra i cordoli di Abu Dhabi, piazzando la zampata vincente nel centrare l’ultima pole position dell’anno, con un tempo che ha dell’incredibile: il suo 1’54”751, infatti, è diventato il nuovo record di categoria dello Yas Marina, a riprova del suo talento cristallino al volante di una vettura a ruote scoperte.

Un’eccellente prestazione, quindi, alla quale si è aggiunta quella del nostro Leonardo Pulcini: il pilota del team Arden, infatti, si è avvicinato molto al muro dell’1’55”, sfiorandolo di soli 73 millesimi che, in ogni caso, lo hanno premiato con la seconda prestazione di giornata. In questo modo domani il Campione Euroformula Open 2016 scatterà dalla prima fila, mentre dalla seconda si daranno battaglia due protagonisti che hanno infiammato lo scorso round di Jerez.

Stiamo parlando di Niko Kari e di Daniel Ticktum, che partiranno in quest’ordine nella prima gara prevista domani ad Abu Dhabi: il finlandese del team Arden International ha battuto di un solo decimo il rivale del team DAMS, già vincitore dello scorso GP di Macao ma che, una volta di più, è stato beffato sul filo di lana quando è arrivato il momento di giocarsi il tutto per tutto.

A seguire si sono classificati Arjuni Maini (Jenzer Motorsport) e Nirei Fukuzumi (ART Grand Prix), i quali apriranno la terza fila davanti al francese Dorian Boccolacci (Trident), al sudafricano Raoul Hyman (Campos Racing), al transalpino Anthoine Hubert (ART Grand Prix) e al nostro Alessio Lorandi, che con la monoposto del team Jenzer non ha fatto meglio del decimo tempo.

Hanno deluso anche Jack Aitken e Giuliano Alesi, rispettivamente 15esimo e 16esimo: il primo deve aver mollato la presa dopo la conquista del Titolo da parte del rivale Russell nella scorsa tappa spagnola, mentre non ci sono scuse per il figlio d’arte del grande Jean, che ha pagato un distacco di un secondo e un decimo dalla vetta.

Scritto da: Giulio Scrinzi

Giulio Scrinzi

Sono nato il 21/04/1993 a Rovereto e fin da piccolo ho sempre avuto una forte passione per tutto ciò che è veloce e che ha un motore.
La Formula 1 rappresenta per me un’opportunità come giornalista ma anche il sogno di una vita: diventare un pilota. I miei miti? Michael Schumacher e Ayrton Senna. Il mio motto? “Keep fighting”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.