vettel salta la roc

Formula 1 | Vettel rinuncia alla Race of Champions 2018

Il tedesco è focalizzato al 100% sulla Formula 1 e sul titolo da conquistare con la Ferrari. Per questo a gennaio rimarrà a Maranello e non andrà in Arabia Saudita per la RoC

Quanto gli bruci avere perso il titolo e quanta determinazione abbia in vista del 2018, Sebastian Vettel lo dimostra con la decisione di rinunciare alla Race Champions in programma il prossimo gennaio in Arabia Saudita, al King-Fahd International Stadium di Ridayh. Il tedesco è focalizzato al 100% sulla Formula 1 e sulla rivincita del prossimo anno, per questo ha deciso di lasciar perdere la RoC, alla quale partecipava dal 2009. Al suo posto, Seb rimarrà a Maranello a lavorare al simulatore in vista dei test invernali 2018 in programma a Barcellona.

Il mio obiettivo è portare la Ferrari alla vittoria del titolo. Penso sia fantastico vincere con la macchina di Maranello, come il mio idolo Michael Schumacher. Lui è una grandissima ispirazione per me” ha commentato Seb in un’intervista a Sport Bild, pochi giorni dopo la sconfitta nel Mondiale ad opera di Lewis Hamilton.

La decisione di lasciar perdere la RoC può anche essere letta come un modo per evitare potenziali infortuni. Non è un’ipotesi fantasiosa, visto che proprio un pilota di Formula 1 – Pascal Wehrlein della Sauber – ha disertato le prime due corse del 2017 per i danni alla schiena ricevuti dal forte impatto contro Felipe Massa nella scorsa edizione di Miami. Il tedesco ha dovuto tenere la schiena praticamente immobilizzata per 5 settimane, perdendo buona parte della preparazione per il nuovo anno: a Barcellona ha svolto pochi test, poi, arrivato a Melbourne, ha dato forfait per quella gara e anche quella successiva, iniziando il campionato a Sakhir. Una cosa di cui Vettel non avrebbe proprio bisogno…

Scritto da: Luca De Franceschi

Luca De Franceschi

Sono Luca, studio Lettere e seguo la Formula 1 da una decina d’anni. Mi sono appassionato a questo sport durante l’era dei successi di Michael Schumacher con la Ferrari, per poi assistere alle prime vittorie di Fernando Alonso, Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. A casa ho diversi DVD sulla storia di questo sport, che mi hanno fatto conoscere i piloti e le auto del passato. Ho anche la passione dei kart, sui quali ogni tanto vado a girare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.