Yusuke Hasegawa afferma che la partnership con la Toro Rosso sarà più equa per la Honda, rispetto a quella con la McLaren

Formula 1 | La partnership tra Honda e Toro Rosso, sarà più equa rispetto a quella con la McLaren

Yusuke Hasegawa ha dichiarato che la Honda “aveva bisogno di un cambiamento” e che è entusiasta di questo nuovo progetto con la Toro Rosso

La McLaren e la Honda hanno deciso di chiudere la loro partnership dopo tre stagioni difficili, con la McLaren che l’ha sostituita con la Renault e la Honda che ha firmato un accordo triennale con la Toro Rosso. “Siamo stati noi ad assecondare la maggior parte delle richieste [della Toro Rosso] finora. Ma è giusto dire che questa partnership sarà più equa di quanto non fosse quella con la McLaren in termini di leadership, non solo per le dimensioni della squadra. Ovviamente Honda come azienda è enorme, ma abbiamo avuto poca esperienza di recente in Formula 1, quindi da quel punto di vista, la McLaren ci stava ancora guidando. Questo non avverrà con la Toro Rosso”, ha detto il capo del progetto Honda, Yusuke Hasegawa, in un’intervista rilasciata sul sito ufficiale del produttore giapponese.

Yusuke Hasegawa ha dichiarato che Honda “aveva bisogno di un cambiamento” ed è entusiasta della nuova opportunità che ha per valutare le prestazioni del suo motore in una vettura diversa, infatti ha dichiarato: “Da un punto di vista tecnico è positivo per noi sapere di più su altre cose, come le nuove situazioni di raffreddamento o il modo in cui la velocità massima di un diverso design automobilistico è influenzata dalla resistenza. È molto importante capire qual è lo standard. Stiamo lavorando rapidamente. Dobbiamo preparare le cose prima di febbraio, quindi sarà un inverno molto impegnativo. L’installazione è il lavoro più difficile per noi, per far sì che il motore si adatti al telaio. Abbiamo bisogno di apportare molte modifiche, questo è un grosso lavoro, specialmente in questo limitato lasso di tempo. Honda e Toro Rosso, da entrambe le parti, stanno facendo un ottimo lavoro “.

“Lo sviluppo è in corso sull’unità di potenza. Rimarrà lo stesso concetto di unità di potenza di quest’anno, quindi siamo in grado di utilizzare quello attuale come punto di partenza. Conosciamo solo le cose come la McLaren – Honda, ma questa sarà un’altra opportunità per ampliare la nostra competenza ed esperienza con un differente modo di lavorare”, ha così proseguito il capo del progetto Honda. Sebbene la Honda si stia trasferendo in una squadra più piccola come la Toro Rosso, Yusuke Hasegawa non si aspetta che la pressione sulla sua squadra si allenti, infatti ha affermato: “La gente mi dice che avremo molta meno pressione alla Toro Rosso, ma non penso che sia vero. Nella mia mente, abbiamo semplicemente bisogno di preparare il miglior motore e nulla potrà rallentarci”.

Scritto da: Sabrina Aceto

Sabrina Aceto

Mi chiamo Sabrina ho 25 anni e sono milanista sfegatata da quando sono nata. Quando meno me l’aspettavo, la Formula 1 mi ha stravolto la vita e grazie a Fernando Alonso e ad Ayrton Senna mi sono innamorata di questo magico sport. Avere due miti come loro è un vero onore ed essere Alonsista è pura magia! Il mio tifare per il pilota, agli occhi di molti mi rende una tifosa atipica, ma come dice il mio cantante preferito Nesli “Cosa diranno non importa, non conta più, perché alla fine ciò che resta sei solo TU!” Ed è vero, ciò che conta veramente sono le emozioni ed i valori che una persona riesce a trasmetterci, ciò che dicono gli altri non ha importanza.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.