steiner risponde ad alonso

Formula 1 | Gunther Steiner duro su Alonso: “Piange come un bimbo”

A Steiner non sono piaciute le lamentele di Alonso riguardo ai piloti Haas e così gli ha risposto per le rime

Gunther Steiner, team principal della Haas, non ha speso parole tenere per Fernando Alonso, impegnato in un duello rusticano con Romain Grosjean nel corso del Gp del Messico, durante il quale il francese è finito fuori pista nell’intensità della lotta guadagnando vantaggio, secondo i commissari, che gli hanno così comminato una penalità di 5″. A spingere per punire Grosjean è stato lo stesso Alonso, che più volte ha invocato a Charlie Whiting sanzioni per il francese, venendo accontentato dai commissari.

Non è la prima volta che Alonso finisce ai ferri corti con un pilota della Haas: era capitato anche in Malesia, quando lo spagnolo le provò tutte per superare un Magnussen particolarmente combattivo, arrivando a definirlo “un idiota”, come l’aveva apostrofato a suo tempo Nico Hulkenberg.

A correre in difesa dei suoi piloti è stato Gunther Steiner, come da prassi in questi casi: “Se ti senti dire che sei troppo aggressivo nel difendere la posizione, non è una ragione per abbattersi. Tutti pensano che Kevin sia il bad boy del Circus, quello scorretto, ma sono tutte illazioni fatte allo scopo di screditarlo, e questo Kevin lo sa bene. Sa anche che è giusto che si comporti così, in pista, e i suoi rivali devono rendersi conto che è un pilota difficile da sorpassare. In Messico non c’erano ragioni per cedere ad Alonso o lasciargli aperto uno spiraglio, e questo Fernando lo sa benissimo”.

Alonso piange come un bimbo, come ha fatto con Grosjean durante la gara, lamentandosi continuamente. E curiosamente i commissari lo stanno ad ascoltare e gli danno pure ragione…” ha concluso il team principal Haas.

 

Scritto da: Luca De Franceschi

Luca De Franceschi

Sono Luca, studio Lettere e seguo la Formula 1 da una decina d’anni. Mi sono appassionato a questo sport durante l’era dei successi di Michael Schumacher con la Ferrari, per poi assistere alle prime vittorie di Fernando Alonso, Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. A casa ho diversi DVD sulla storia di questo sport, che mi hanno fatto conoscere i piloti e le auto del passato. Ho anche la passione dei kart, sui quali ogni tanto vado a girare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.