Formula 1 Gp Brasile Alonso

Formula 1 | Gp Brasile 2017, Fernando Alonso: “Il prossimo anno sarà difficile per Toro Rosso con Honda”

Le dichiarazioni di Fernando Alonso, al termine del Gp Brasile dove ha ottenuto l’8° posizione con la McLaren nonostante i problemi di velocità

Fernando Alonso con la sua McLaren-Honda, ha disputato gran parte del Gp Brasile dietro alla Williams motorizzata Mercedes di Felipe Massa, ma nonostante fosse apparso più veloce nelle curve, lo Spagnolo non è riuscito a superare il pilota brasiliano nei rettilinei per la mancanza di velocità massima.

Al termine della gara dove ha ottenuto la 8° posizione dopo essere partito dalla 6° posizione rimediata in qualifica, il pilota Spagnolo della McLaren, ha rilasciato le sue dichiarazioni, analizzando la sua prestazione e rivelando che i suoi rivali erano 50 Km/h più veloci con l’attivazione del DRS. Inoltre, ha più volte evidenziato la mancanza di potenza riscontrata dal suo motore Honda, allarmando e mettendo in guardia la Toro Rosso, che dalla prossima stagione correrà con il motore Giapponese, con il quale potrebbe trovarsi ad affrontare una stagione difficile.

Ecco le prime parole del 2 volte Campione del Mondo: “La mancanza di potenza oggi è stato incredibile. Anche in Messico è stato così. Sono stato molto, molto vicino a Felipe un paio di volte all’uscita dell’ultima curva, ma nonostante l’utilizzo del DRS lui scappava via. Come ho detto, la mancanza di potenza è piuttosto preoccupante per la Toro Rosso il prossimo anno.”

Ha poi così aggiunto: “È sempre un peccato dover avere questo incredibile deficit di potenza e che con tutta la batteria, il DRS e tutto quanto loro siano sempre più veloci in rettilineo. Ieri penso che fosse 25 Km/h. Oggi quando qualcuno usava il DRS doveva essere 40 o 50, quindi è incredibile di essere riusciti a finire davanti ad alcune vetture. La mancanza di velocità oggi è stata allarmante. Ora, manca soltanto Abu Dhabi e un altro complicato anno sta per finire. Speriamo che possa essere l’ultima gara da fare con queste condizioni.”

Dalla prossima stagione la McLaren dopo aver chiuso i rapporti con la Honda, accoglierà i motori della Renault per la prossima stagione, ma malgrado i costanti problemi di affidabilità visti in questa stagione e il fatto che i motori in Brasile abbiano avuto problemi, Alonso dichiara di non essere preoccupato.

Ecco le parole a riguardo di Fernando Alonso: “Vedremo. Renault è la miglior azienda motoristica degli ultimi 15 o 20 anni se considerate tutti campionati quindi non penso che dovremmo essere preoccupati.”

Il pilota della McLaren al termine della gara è riuscito a tagliare il traguardo di Interlagos in ottava posizione, e malgrado le difficoltà dovuto alla mancanza di velocità massima, in conclusione della sua intervista lo stesso Alonso dichiara che per la squadra questa è stato il miglior weekend della stagione: “Complessivamente è stata il miglior fine settimana per noi. Abbiamo cominciato in 6° posizione, eravamo quinti, siamo finiti a punti, quindi un felice weekend.”

Scritto da: Giorgia Meneghetti

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, 30 anni, residente a Fermo nelle Marche. Appassionata di cavalli, e di Formula 1 fin dal 1998 quando correva il mitico nonché mio idolo Michael Schumacher con la Ferrari, di cui sono tifosa sfegatata. Un’altra mia passione si chiama Fernando Alonso, un pilota che apprezzo molto, che sogno di poter incontrare un giorno.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.