Bottas Hamilton f1 Gp Abu Dhabi

Formula 1 | GP Abu Dhabi 2017, Pirelli: a Yas Marina non sarà facile sorpassare

Valtteri Bottas su Mercedes ha conquistato l’ultima pole position del 2017 ad Abu Dhabi con un tempo inferiore circa 2,5 secondi rispetto alla pole 2016, ottenuta a parità di mescola con pneumatici P Zero Purple ultrasoft

Tutti i piloti hanno scelto questa mescola da inizio a fine qualifica. La sessione è iniziata al tramonto e si è conclusa con le luci artificiali. Come sempre, qui la temperatura asfalto è scesa progressivamente nel corso della qualifica.

La strategia ottimale per la gara è a un pit stop, specialmente su un circuito come Yas Marina dove non è facile sorpassare.

Le tre mescole nominate

mescole Pirelli f1 2017

Mario Isola – Responsabile car racing:

La qualifica si è svolta esattamente come previsto: l’evoluzione del tracciato non è stata eccessiva e il record della pista si è ulteriormente abbassato. I pneumatici ultrasoft hanno garantito ai piloti più di un giro lanciato, ed è per questo che abbiamo visto molti alternarli a giri più lenti per raffreddare le gomme. Domani la maggior parte dei piloti dovrebbe optare per un solo pit stop da ultrasoft a supersoft. Visto il basso livello di degrado, inoltre, la finestra per la sosta è piuttosto ampia, e questo permetterà ai piloti di scegliere il momento più opportuno per fermarsi.

Pneumatici nominati quest’anno

Pneumatici Pirelli Formula 1 stagione 2017

Scritto da: Pirelli Press Area

Pirelli Press Area

Tutte le news dal punto di vista Pirelli, con le statistiche e le infografiche dei circuiti e i comportamenti dei pneumatici gara per gara.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.