Formula 1 Gp Abu Dhabi Verstappen

Formula 1 | Gp Abu Dhabi 2017, Max Verstappen: “Nelle libere 2 non mi sono trovato bene, ma domani potremo far meglio”

È un Max Verstappen soddisfatto a metà che commenta la sua prima giornata di prove del Gp Abu Dhabi, ultima prova della stagione 2017

Nei box della Red Bull Racing al circuito di Yas Marina dove nel weekend si terrà il Gp Abu Dhabi, tappa conclusiva del calendario 2017, si respira due atmosfere diverse. Da una parte la felicità di Daniel Ricciardo per le buone prestazioni ottenute nella prima giornata di prove libere, dall’altra c’è Max Verstappen che non è molto felice del suo risultato.

Nella mattinata, il pilota olandese è stato il migliore rispetto al compagno di squadra, rifilandogli ben 1”, ma nel pomeriggio la situazione si ribaltata, con Max che ha ottenuto il 6° tempo lontano dal pilota australiano che invece si è piazzato in terza posizione alle spalle della Mercedes di Lewis Hamilton e della Ferrari di Sebastian Vettel.

Ecco le prime parole a caldo di Max Verstappen al termine di questo Venerdì del Gp Abu Dhabi: “Ho testato tante cose oggi. Ero contento nel primo turno di libere, mentre nella seconda sessione non lo ero affatto. Dobbiamo capire come finiremo nella giornata di domani”.

“Sappiamo cosa è stato cambiato nelle Libere 2, ma non mi sono trovato bene. Non riuscivo a far girare la macchina abbastanza velocemente e su questa pista c’è un’ampia sequenza di curve, ha così proseguito il pilota olandese della Red Bull.

Max Verstappen ha affermato che la sua vettura per questo Gran Premio farà fatica a tenere il passo della Mercedes a livello di prestazioni sia sul giro secco sia sul passo gara, dopo quanto visto in pista oggi, in quanto le Frecce d’Argento si sono dimostrate molto veloci.

Ecco il commento a riguardo: “Indubbiamente la Mercedes sarà il team da battere, ma è stato così per gran parte della stagione. Domani potremo tornare a fare meglio dopo aver faticato nella seconda sessione di prove odierna. Per quanto riguarda la giornata di domani, non siamo poi così lontani dai primi. Da quel punto di vista è stata una buona giornata”.

Scritto da: Giorgia Meneghetti

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, 30 anni, residente a Fermo nelle Marche. Appassionata di cavalli, e di Formula 1 fin dal 1998 quando correva il mitico nonché mio idolo Michael Schumacher con la Ferrari, di cui sono tifosa sfegatata. Un’altra mia passione si chiama Fernando Alonso, un pilota che apprezzo molto, che sogno di poter incontrare un giorno.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.