skysports.com

Formula 1 | Gp Abu Dhabi 2017, Kimi Raikkonen: “E’ stata una gara noiosa”

Il finlandese della Ferrari non è soddisfatto dei risultati ottenuti durante l’ultima gara del mondiale e ha lamentato una modalità di guida troppo orientata al risparmio del carburante

L’ultima gara del mondiale ha visto il pilota finlandese Kimi Raikkonen terminare la propria performance con un quarto posto che lo ha posizionato dietro il compagno di squadra, Sebastian Vettel, e a 45 secondi dal vincitore Valtteri Bottas.

Intervistato dopo la fine della gara, il pilota della Ferrari si è dimostrato deluso del risultato ottenuto e delle condizioni in cui si è trovato costretto a correre; come il compagno di squadra, infatti, Raikkonen ha dovuto limitare la propria velocità in pista per limitare il consumo di carburante, che altrimenti non gli avrebbe permesso di terminare il Gran Premio.

Proprio per questo motivo, il finlandese ha descritto la gara come noiosa e totalmente distante dal modo in cui si dovrebbe competere in Formula 1: anche per lui, quindi, si è trattato di una performance deludente e anonima. Nonostante tutto, il risultato ottenuto sul tracciato di Abu Dhabi gli ha permesso di agguantare il quarto posto nella Classifica Piloti del 2017, superando Daniel Ricciardo, costretto invece al ritiro per via di un problema tecnico.

“Se devo essere onesto, la gara si è basata dall’inizio alla fine sul risparmio di carburante per arrivare alla fine del Gran Premio. Questo modo di guidare non ha niente a che fare con la Formula 1: purtroppo sono le regole e in alcuni circuiti non ci si può divertire per nulla. Non si ha nessun feeling con la vettura e con la guida, si è solo concentrati sul risparmio del carburante per evitare problemi di questo tipo”.

Tutto sommato, però, il pilota della Ferrari ha affermato di aver avuto una buona macchina per la maggior parte della competizione e ha dichiarato di aver dato tutto il possibile per ottenere un buon risultato, cercando anche di difendersi da Max Verstappen, pilota che lo seguiva in pista e che nelle ultime fasi di gara si è dimostrato sempre più aggressivo, non riuscendo però a rubare il quarto posto al finlandese.

Raikkonen, dunque, non ha espresso particolari commenti circa il posizionamento in gara o in classifica generale, proprio perché ampiamente deluso dalla gara di chiusura del Mondiale 2017. Ha infatti voluto sottolineare più volte questo aspetto della giornata, definendo le modalità di guida come più vicine alle competizioni endurance e non alla Formula 1.

“Abbiamo avuto una buona macchina per gran parte della gara e ho cercato di fare del mio meglio: ma la gara è stata noiosa, ho dovuto pensare solamente e costantemente al consumo di carburante. È stato più come correre una gara di endurance: non penso che ne abbiamo sofferto solamente noi, sono sicuro che si sia trattato di un problema per tutti i team”.

Scritto da: Anna Vialetto

Anna Vialetto

Mi chiamo Anna, ho 24 anni, laureata in Comunicazione e attualmente studentessa in Web Marketing & Digital Communication.
Sono una ragazza determinata e testarda, con la passione per lo scrivere, i libri e gli anime.
Nonostante le numerose cadute, cerco di trovare sempre il modo per rialzarmi e dare il meglio, per me e per la mia famiglia, punto di riferimento e fonte di ispirazione in ogni momento.
La passione per la Formula 1 è iniziata circa durante gli ultimi anni dell’era Schumacher in Ferrari e, da quel momento, non mi ha più abbandonata. Il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo, la velocità sono tutti elementi che mi tengono incollata allo schermo e mi fanno venire la pelle d’oca.
Il team a cui sono legata è Ferrari, con cui condivido gioie, dolori, rabbia, quasi come se vivessi in prima persona l’esperienza del Gran Premio: nonostante tutto, le emozioni che la scuderia e la Formula 1 riescono a regalarmi, sono qualcosa che è difficile spiegare a parole.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.