f1 fernando alonso malesia
LAT Images

Formula 1 | GP Malesia 2017, Alonso: “Gara compromessa dallo start. Bandiere blu? Una delle tante lamentele”

Fernando Alonso guarda al GP Giappone dopo una deludente performance a Sepang. Alle accuse di Vettel lo spagnolo risponde imitandolo

Fernando Alonso non ha retto il confronto con Stoffel Vandoorne in un GP Malesia difficile, dove non è riuscito a conquistare nemmeno un punto a differenza del belga che ne ha accumulati 6. Lo spagnolo della McLaren-Honda è partito 10° e a causa dei contatti avvenuti davanti ai propri occhi non è riuscito a guadagnare alcuna posizione, ritrovandosi penalizzato per il resto della gara.

“Già dall’inizio, in curva 2, le due Williams si sono toccate davanti a me e mi hanno rallentato un po’.  Ho perso qualche posizione e poi mi sono sempre ritrovato nei gruppi secondari, più lenti del mio passo ma non riuscivo a superarli e questo ha compromesso enormemente la mia gara. Ho avuto giornate migliori ma spero di tornare più forte di prima in Giappone.” ha dichiarato il pilota McLaren.

Complice anche il pit-stop lento, Alonso ha chiuso 11° e una delle chance per entrare nella top 10 è sfumata nel momento del doppiaggio da parte della coppia Ricciardo-Vettel, in lotta per il podio. L’asturiano avrebbe lasciato strada libera all’australiano, mentre avrebbe ostacolato troppo a lungo il tedesco che si è lamentato via radio. Vettel dal canto suo ha accusato Alonso di essere contro la Ferrari dopo averla lasciata, rispolverando polemicamente una rivalità non del tutto superata a giudicare dalle parole dei due.

Ai microfoni dei media Alonso ha risposto imitando  Vettel: “Bandiere blu, bandiere blu. Non so, non mi sono visto in TV.  Non è un mio problema, dal mio punto di vista ero regolare e abbiamo sentito molte volte “bandiere blu” da parte sua quindi probabilmente era una delle tante“.

Scritto da: Beatrice Zamuner

Beatrice Zamuner
Mi chiamo Beatrice, ho 19 anni e ho frequentato il Liceo Classico Franchetti a Mestre. Ora studio lingue all'università Ca' Foscari e faccio parte di f1world da 3 anni. Da un anno scrivo anche in inglese e attualmente scrivo e realizzo video per MotorLAT. L’interesse per la F1 è nato dalle vittorie di un giovane ma carismatico Fernando Alonso. Da grande vorrei diventare giornalista sportiva, perché ritengo che unire passione e professione sia la cosa migliore che un individuo possa attuare in tutta la propria vita.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.