Zak Brown fiducioso per il 2018: “La McLaren punterà al podio”

Formula 1 | Zak Brown fiducioso per il 2018: “La McLaren punterà al podio”

Visto che l’anno prossimo McLaren passerà alle motorizzazioni Renault, Zak Brown è ottimista nel raggiungere ottimi risultati

Ancora tre gare e l’incubo della McLaren sarà finalmente finito: dopo tre anni di collaborazione fallimentare con la Honda, il team di Woking è pronto a girare pagina e dall’anno prossimo, come annunciato qualche tempo fa, utilizzerà le motorizzazioni fornite dalla Renault.
Un salto nel vuoto per il reparto corse britannico, che inizierà ancora una volta una nuova avventura con la quale spera di poter ritornare presto al vertice.

L’obiettivo? Troppo ottimisti puntare subito alla vittoria, ma il podio, secondo Zak Brown, è a portata di mano: “Mercedes, Ferrari e Red Bull sono molto veloci, mentre noi dovremo mostrare al più presto il nostro potenzialeha affermato il boss della McLaren – La nostra ambizione è puntare al podio nella prossima stagione: se arriveremo quarti saremmo certamente delusi, ma in ogni caso anche questo sarebbe un ottimo risultato dopo tutto quello che abbiamo patito in questi anni. Per il momento, comunque, ambire a vincere il Campionato è veramente troppo presto”.

E mentre la stagione 2017 si sta avviando alle battute finali, gli uomini della McLaren si sono portati avanti, andando a visitare la factory della Renault a Viry-Chatillon. L’impressione iniziale? Assolutamente positiva: “Io assieme a un gruppo di persone siamo andati in Francia a visitare il centro di sviluppo del reparto corse francese per dare un’occhiata al nuovo motore – ha proseguito Zak Brown – Ci è piaciuto molto quello che abbiamo visto. Ora non ci resta che dare il meglio di noi stessi per tornare nelle posizioni che contano: abbiamo tecnici e ingegneri oltre alle strutture. Sappiamo ancora come si fa per tornare a vincere”.

Scritto da: Giulio Scrinzi

Giulio Scrinzi

Sono nato il 21/04/1993 a Rovereto e fin da piccolo ho sempre avuto una forte passione per tutto ciò che è veloce e che ha un motore.
La Formula 1 rappresenta per me un’opportunità come giornalista ma anche il sogno di una vita: diventare un pilota. I miei miti? Michael Schumacher e Ayrton Senna. Il mio motto? “Keep fighting”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.