Ocon libero se Mercedes lo richiede

Formula 1 | Szafnauer: “Non impediremmo ad Ocon di andare in Mercedes”

Force India pronta a lasciar partire l’astro nascente Esteban Ocon se Mercedes lo chiedesse, parola di Otmar Szafnauer

Questa stagione può essere considerata quella della consacrazione di Esteban Ocon. Il pilota francese, attualmente in Force India, ha debuttato lo scorso anno, a stagione in corso, a bordo della Manor Grand Prix dove ha subito mostrato le potenzialità di lottare alla pari con Pascal Wehrlein, altro cavallino di casa Mercedes.

Quella del 2017 è stata indubbiamente la stagione che ha consacrato il talento del francese, se nella prima parte dell’anno ha dovuto subire la maggior esperienza del compagno di team, Sergio Perez, nella seconda metà ha mostrato tutto il suo talento e nelle ultime gare ha lasciato, spesso e volentieri, il suo team mate alle spalle.

Le brillanti prestazioni a bordo della VJM10 hanno convinto il team di Mallya a rinnovare il contratto di Ocon per altre due stagioni ma la Force India ha lasciato intendere, da fonti interne, che sarebbe pronta a liberare il pilota Mercedes nel caso la squadra madre, nonché finanziatrice e sponsor della sua carriera, lo richiedesse.

Lo chef designer Force India, Otmar Szafnauer, ha dichiarato: “Lasceremo libero Esteban nel caso Mercedes lo richiedesse. Mercedes ha finanziato tutta la sua carriera e quindi tiene un certo diritto su di lui. Noi non gli priveremo di correre per un team di primo livello e lottare per il titolo di campione del mondo. Questo lo abbiamo già fatto per Hulkenberg, di Resta e Liuzzi, divenuti titolari dopo un anno da terzi piloti”.

L’opportunità si potrebbe presentare nel 2019 quando scadrà il contratto in Mercedes di Valtteri Bottas: se il pilota finlandese, l’anno prossimo, non si dimostrerà all’altezza delle ambizioni del team, consegnerebbe nelle mani del francese la chance di salire sulla vettura tedesca.

Scritto da: Samuele Fassino

Samuele Fassino

Mi chiamo Samuele, ho 19 anni. Sono un grande appassionato di motori, specie di Formula 1 nella quale spero di lavorare un giorno. Oltre ai motori le mie passioni si estendono al calcio ed alla filosofia anche se, più in generale, mi piace tenermi informato su qualsiasi tema. Sono molto determinato e cerco sempre ottenere il massimo da ogni situazione.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.