f1 palmer renault carlos sainz
The Sun

Formula 1 | Renault rilascia Jolyon Palmer: da Austin arriva Carlos Sainz

Il GP Giappone sarà l’ultima gara che Jolyon Palmer affronterà come pilota Renault, dato che Carlos Sainz subentrerà nel team a partire dal prossimo GP USA

Il rapporto tra Jolyon Palmer e Renault terminerà con il GP Giappone, come annunciato dal pilota su instagram. Dal Gran Premio degli Stati Uniti subentrerà il pilota già ingaggiato per il 2018, Carlos Sainz. 

Era nell’aria da tempo il rumour secondo cui Palmer non avrebbe terminato la stagione 2017 per un approdo anticipato del madrileno, ma il pilota Renault aveva più volte confermato di chiudere l’annata nel team francese. Si parlava infatti di un indennizzo offerto a Palmer per lasciare anticipatamente il team, ma il britannico fino a quel momento lo aveva sempre rifiutato.

“Il GP Giappone sarà il mio ultimo gran premio con Renault. E’ stata una stagione estremamente difficile per me e ne ho passate tante negli ultimi 3 anni, ma nel complesso è stato un percorso fantastico con il team. Posso guardare con orgoglio alla mia performance nella seconda parte della stagione, al mio primo punto in Malesia e ovviamente raggiungere un risultato importante come il 6° posto a Singapore quest’anno.” dichiara Palmer salutando la squadra.

E’ ora concreto il prestito Red Bull-Renault relativo a Sainz, dato che contemporaneamente all’addio di Palmer è stato annunciato il rilascio del pilota da parte della Scuderia Toro Rosso. Per Sainz sarà quindi un’ottima opportunità per entrare in contatto con il team nel vivo del lavoro ancor prima dell’inizio del suo anno intero con il team francese.

Prima di tutto voglio ringraziare Toro Rosso e Red Bull per concedermi la possibilità di concludere questa stagione con Renault Sport Racing. Nello specifico voglio ringraziare tutti i miei ingegneri e meccanici per il loro supporto e meraviglioso lavoro nel corso di queste stagioni. Un fantastico gruppo di persone costituisce il team Toro Rosso e auguro loro il meglio per il futuro. Per quanto mi riguarda farò del mio meglio domani…questo sarebbe senz’altro il miglior addio. In più, competere negli ultimi 4 GP con Renault mi dà la fantastica opportunità di conoscere il team prima del previsto. Non vedo l’ora di iniziare a lavorare con loro”. dichiara Sainz, che da Austin vestirà di giallo.

In vista del prossimo gran premio, ad Austin, tale prospettiva conferma il ritorno di Kvyat in Toro Rosso per sostituire Carlos Sainz. Jolyon Palmer, invece, è sprovvisto di un piano B ma per il futuro è stato più volte associato a un debutto in IndyCar.

Scritto da: Beatrice Zamuner

Beatrice Zamuner
Mi chiamo Beatrice, ho 19 anni e ho frequentato il Liceo Classico Franchetti a Mestre. Ora studio lingue all'università Ca' Foscari e faccio parte di f1world da 3 anni. Da un anno scrivo anche in inglese e attualmente scrivo e realizzo video per MotorLAT. L’interesse per la F1 è nato dalle vittorie di un giovane ma carismatico Fernando Alonso. Da grande vorrei diventare giornalista sportiva, perché ritengo che unire passione e professione sia la cosa migliore che un individuo possa attuare in tutta la propria vita.

1 Commento

  1. Carlos Sainz Jr. alla Renault nel Gran Premio del Nord America sul circuito delle Americhe di Austin in Texas? Lo vedremo …

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.