Red Bull mette le ali: pronto a partire lo sviluppo della monoposto 2018

Formula 1 | Red Bull mette le ali: pronto a partire lo sviluppo della monoposto 2018

Rispetto al solito, la Red Bull sembra intenzionata a lavorare in anticipo su quella che sarà la prossima RB14 della stagione 2018

Da quando sono entrato in Red Bull ho sempre notato che le nostre stagioni sono partite a rilento. Dobbiamo diventare più forti, possiamo migliorare e il nostro obiettivo è quello di iniziare meglio rispetto al solito. Ho sentito che lo sviluppo della prossima monoposto 2018 dovrebbe cominciare molto presto, per cui il relativo programma dovrebbe prendere il via in anticipo rispetto agli scorsi anni”.

Queste le parole di Daniel Ricciardo, dalle quali è possibile capire che il team di Milton Keynes, reduce dai soliti errori che caratterizzano i suoi ultimi inizi di stagione, si stia preparando ad iniziare in anticipo il programma di sviluppo della prossima RB14.
Una scelta assolutamente in linea con le ambizioni del reparto corse con le ali, che permetterà all’australiano e al suo compagno di squadra olandese di combattere, possibilmente, ad armi pari con le velocissime Mercedes e Ferrari.

Questa è la speranza dei vertici della Red Bull, ma anche dei suoi piloti, come ha aggiunto lo stesso Ricciardo: “Rispetto a quest’anno non dovrebbero esserci grandi cambiamenti nella prossima stagione, ma piuttosto si dovrà utilizzare meglio le conoscenze acquisite in modo da partire con il piede giusto. Dove siamo oggi ci fa pensare che nel 2018 dovremmo essere competitivi. La Mercedes sta vincendo da troppo tempo ed è giunto il momento di cambiare le cose”.

Scritto da: Giulio Scrinzi

Giulio Scrinzi

Sono nato il 21/04/1993 a Rovereto e fin da piccolo ho sempre avuto una forte passione per tutto ciò che è veloce e che ha un motore.
La Formula 1 rappresenta per me un’opportunità come giornalista ma anche il sogno di una vita: diventare un pilota. I miei miti? Michael Schumacher e Ayrton Senna. Il mio motto? “Keep fighting”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.