Raikkonen:" rimettiamo la ghiaia"

Formula 1 | Raikkonen fiducioso per il 2018: “Diventeremo più forti”

In preparazione per la prossima gara di Austin, Kimi Raikkonen ha affermato che la Ferrari sta lavorando bene e si sente fiducioso per il prossimo anno

La Ferrari è uscita con le ossa rotte dalla tripletta asiatica: a Singapore le due SF70H sono uscite di scena dopo poche curve auto-eliminandosi e coinvolgendo la Red Bull di Verstappen, mentre in Malesia e in Giappone i due titolari sono arrivati al traguardo una volta per ciascuno, prima Vettel a Sepang (quarto) e poi Raikkonen a Suzuka (quinto).

Un magro bottino per la Scuderia del Cavallino Rampante, che ora guarda avanti verso la prossima tappa del Circuit of The Americas, ad Austin. Un appuntamento importante, nel quale i ferraristi dovranno fare di tutto per mantenere aperte le chance iridate per il Titolo Mondiale.
In caso contrario… si guarderà alla prossima stagione, come ha affermato recentemente Kimi Raikkonen in un’intervista alla Gazzetta dello Sport.

Quest’anno abbiamo imboccato la direzione giusta per quanto riguarda lo sviluppo – ha commentato Iceman – Abbiamo svolto un bel lavoro e sono convinto che nel 2018 saremo ancora più forti vista tutta l’esperienza che abbiamo fatto in questa stagione”.

Un commento decisamente positivo, così come il suo rapporto con il compagno di squadra Vettel: “Tra me e Seb c’è sempre stato un ottimo feeling, fin da quando l’ho incontrato per la prima volta in Formula 1 – ha continuato il finlandese – Ci rispettiamo molto e lavoriamo insieme per il team, ma poi in pista, come è giusto che sia, non ci risparmiamo. Ognuno di noi vuole battere l’altro perchè questo è il nostro stimolo a migliorarci”.

In ultimo, Kimi ha anche parlato del suo futuro: “L’anno prossimo sarò ancora legato alla Ferrari, ma dal 2019 non ho idea di cosa farò. A dire la verità non ho programmi nemmeno per la prossima settimana! Forse ricomincerò con i rally, ma al momento sento di poter lottare ancora per la vittoria e per il Mondiale”.

Scritto da: Giulio Scrinzi

Giulio Scrinzi

Sono nato il 21/04/1993 a Rovereto e fin da piccolo ho sempre avuto una forte passione per tutto ciò che è veloce e che ha un motore.
La Formula 1 rappresenta per me un’opportunità come giornalista ma anche il sogno di una vita: diventare un pilota. I miei miti? Michael Schumacher e Ayrton Senna. Il mio motto? “Keep fighting”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.