Formula 1

Formula 1 | Piloti e team vicini alle famiglie delle vittime dell’attentato di Las Vegas

Il mondo della Formula 1 si stringe attorno alle famiglie colpite dal tremendo attentato di Las Vegas. La Haas è stata la prima a lanciare il proprio messaggio di cordoglio

Quella di Las Vegas è stata una strage senza precedenti in America. Stephen Paddock, un pensionato americano di 64 anni, ha aperto il fuoco sul pubblico del Route 91 Harvest Festival, un festival di musica country al quale stavano assistendo circa 40 mila persone. L’uomo ha aperto il fuoco sugli spettatori dalle finestre del 32esimo piano del Mandalay Bay Hotel. I primi bilanci parlano di una vera e propria carneficina con 58 persone morte, mentre in 515 sono state trasportate in ospedale, gran parte dei quali in gravi condizioni.

Esattamente come accade in queste occasioni non sono mancati i messaggi di cordoglio per le vittime di questa vile azione e per le loro famiglie da parte delle stelle del mondo dello spettacolo, proprio come i piloti e team di Formula 1. La scuderia americana della Haas è sicuramente stata una delle prime a esprimere la propria amarezza per questo attacco: “I nostri pensieri e le nostre preghiere sono a Las Vegas con tutte le persone colpite da questo evento“.

Anche Lewis Hamilton ha voluto esprimere il suo cordoglio per le vittime: “Sono senza parole. Ho il cuore a pezzi per quello che è avvenuto a Las Vegas. Prego per tutte le famiglie colpite“.

Se Felipe Massa ha pubblicato un’immagine su Instagram, Jenson Button ha voluto scrivere qualcosa via Twitter: “Mi sono appena alzato e vengo a conoscenza delle tremende notizie da Las Vegas. Il mio cuore è vicino a tutte le famiglie colpite da questo evento“.

🙏🏼🇺🇸🙏🏼

Un post condiviso da Felipe Massa (@massafelipe19) in data:

Scritto da: Eleonora Ottonello

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora, ho 30 anni e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono una dog-sitter. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso, cosa che mi ha creato non pochi grattacapi. Sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.