lewis hamilton gp usa winner

Formula 1 | GP USA 2017: Lewis Hamilton l’imperatore stelle e strisce

La Mercedes con la vittoria di Lewis Hamilton conquista il titolo costruttori con tre gare d’anticipo

Gara avvincente che ha visto Lewis Hamilton conquistare la sua vittoria, allungando così su Sebastian Vettel. La gara era iniziata bene per il tedesco, che alla partenza ha subito preso la testa della gara. Ma dopo una decina di giri Lewis Hamilton si riprende la prima posizione e non la mollerà fino alla fine.

Kimi Raikkonen invece, si è comportato bene conquistando il podio insieme al compagno di squadra. Finale tutto da riguardare con Max Verstappen, che nelle ultime curve sorpassa il finlandese, ma commette un’errore uscendo di pista con i 4 pneumatici e traendo un vantaggio non regolare. Alla fine gli steward si accorgono di questa mossa e penalizzano di 5 secondi l’olandese, comunque contento visto la super rimonta.

Quinto posto per Valtteri Bottas, decisamente sotto tono, con una Mercedes nervosa. Dopo aver perso il secondo posto a vantaggio dei primi 4 la scuderia tedesca ha deciso di fare un pit stop proprio nelle ultime tornate della gara.

Molto bene la gara di Esteban Ocon, con una Force India competitiva. A metà gara c’è stata una piccola scintilla con il compagno di squadra Sergio Perez, ma poi tutto si è risolto a vantaggio del pilota francese. Il messicano si è dovuto accontentare dell’ottavo posto, questo anche per la gara di Carlos Sainz al debutto con la Renault. Il pilota spagnolo ha dimostrato il suo valore proprio conquistando il settimo posto e rilanciando la Renault nel campionato costruttori.
Felipe Massa invece riesce a rientrare tra i primi dieci portando a casa due punti importanti dopo la deludente prestazione delle due Williams nelle qualifiche di ieri.
Rientra dopo due gare Daniil Kvyat e conquista un punto pensante per la Toro Rosso. KO per Daniel Ricciardo al sedicesimo giro e di Fernando Alonso alla tornata numero 43.
Settimana prossima la Formula 1 si sposterà in Messico, con la sfida finale Hamilton vs Vettel, anche se l’inglese parte con un vantaggio di 66 punti sul tedesco.

La classifica finale del GP degli Stati Uniti

Pos. N. Pilota Team Tempo
1 44 Lewis Hamilton Mercedes 01:33’50″993
2 05 Sebastian Vettel Ferrari + 10″143
3 07 Kimi Raikkonen Ferrari + 15″779
4 33 Max Verstappen Red Bull + 16″768
5 77 Valtteri Bottas Mercedes + 34″967
6 31 Esteban Ocon Force India + 90″980
7 55 Carlos Sainz Renault + 92″944
8 11 Sergio Perez Force India + 1 giro
9 19 Felipe Massa Williams + 1 giro
10 26 Daniil Kvyat Toro Rosso + 1 giro
11 18 Lance Stroll Williams + 1 giro
12 2 Stoffel Vandoorne McLaren + 1 giro
13 39 Brendon Hartley Toro Rosso + 1 giro
14 08 Romain Grosjean Haas + 1 giro
15 09 Marcus Ericsson Sauber + 1 giro
16 20 Kevin Magnussen Haas + 1 giro
17 14 Fernando Alonso McLaren OUT
18 03 Daniel Ricciardo Red Bull OUT
19 94 Pascal Wehrlein Sauber OUT
20 27 Nico Hulkenberg Renault OUT

Scritto da: Silvano Lonardo

Silvano Lonardo

Appassionato di tecnologia, Formula 1, Lego e fotografia, mi occupo di progettare e sviluppare applicazioni web. Mi occupo di SEO, web marketing e Google Adwords. Blogger, insegnante di nuoto e papà.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.