GP USA 2017, Kimi Raikkonen: “Ad Austin saremo competitivi”

Formula 1 | GP USA 2017, Kimi Raikkonen: “Ad Austin saremo competitivi”

Prima del suo esordio sulla pista di Austin, Kimi Raikkonen ha voluto precisare che l’atmosfera e l’approccio in Ferrari non sono cambiati

Come Sebastian Vettel, anche il suo compagno di squadra Kimi Raikkonen è arrivato sul Circuit of The Americas con la volontà di fare bene. Dopo l’ottima rimonta (passata in secondo piano) di cui si è reso protagonista sul circuito di Suzuka, da decimo in griglia a quinto sotto la bandiera a scacchi, il finlandese della Ferrari è pronto a fare ancora meglio nell’imminente GP degli Stati Uniti, sul quale è convinto che l’intero reparto corse di Maranello porterà in scena un’ottima prestazione.

Non vedo alcun motivo per cui non dovremmo essere competitivi qui ad Austin – ha affermato Raikkonen – Dobbiamo mettere insieme ogni elemento al meglio già all’inizio del weekend e tenere sempre alto il livello. In questo senso, l’atmosfera e l’approccio nella squadra non sono cambiati. Da parte nostra è fondamentale capire e risolvere i problemi, ridurli al minimo e soprattutto finire le gare, altrimenti si paga un caro prezzo che, però, fa parte del gioco in Formula 1. L’importante? Rimanere uniti come team”.

Scritto da: Giulio Scrinzi

Giulio Scrinzi

Sono nato il 21/04/1993 a Rovereto e fin da piccolo ho sempre avuto una forte passione per tutto ciò che è veloce e che ha un motore.
La Formula 1 rappresenta per me un’opportunità come giornalista ma anche il sogno di una vita: diventare un pilota. I miei miti? Michael Schumacher e Ayrton Senna. Il mio motto? “Keep fighting”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.