Dichiarazioni dei PilotiFormula 1 2017Gran Premio Stati UnitiKimi RaikkonenScuderia Ferrari

Formula 1 | GP USA 2017, Kimi Raikkonen: “Ad Austin saremo competitivi”

Prima del suo esordio sulla pista di Austin, Kimi Raikkonen ha voluto precisare che l'atmosfera e l'approccio in Ferrari non sono cambiati

Come Sebastian Vettel, anche il suo compagno di squadra Kimi Raikkonen è arrivato sul Circuit of The Americas con la volontà di fare bene. Dopo l’ottima rimonta (passata in secondo piano) di cui si è reso protagonista sul circuito di Suzuka, da decimo in griglia a quinto sotto la bandiera a scacchi, il finlandese della Ferrari è pronto a fare ancora meglio nell’imminente GP degli Stati Uniti, sul quale è convinto che l’intero reparto corse di Maranello porterà in scena un’ottima prestazione.

Non vedo alcun motivo per cui non dovremmo essere competitivi qui ad Austin – ha affermato Raikkonen – Dobbiamo mettere insieme ogni elemento al meglio già all’inizio del weekend e tenere sempre alto il livello. In questo senso, l’atmosfera e l’approccio nella squadra non sono cambiati. Da parte nostra è fondamentale capire e risolvere i problemi, ridurli al minimo e soprattutto finire le gare, altrimenti si paga un caro prezzo che, però, fa parte del gioco in Formula 1. L’importante? Rimanere uniti come team”.

Tags
Prosegui la lettura

Giulio Scrinzi

Sono nato il 21/04/1993 a Rovereto e fin da piccolo ho sempre avuto una forte passione per tutto ciò che è veloce e che ha un motore. La Formula 1 rappresenta per me un'opportunità come giornalista ma anche il sogno di una vita: diventare un pilota. I miei miti? Michael Schumacher e Ayrton Senna. Il mio motto? "Keep fighting".

Vedi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *